Gnocchi alle ortiche con salsa di nocciole | CucinoFacile.it

Gnocchi alle ortiche con salsa di nocciole

Gnocchi alle ortiche con salsa di nocciole

PER GLI GNOCCHI
Mondate le ortiche, maneggiatele indossando guanti da cucina. Staccate la cima; separate le foglie dal gambo, trascinandole dalla base verso la cima. Eliminate i gambi e tuffate le cime e le foglie in acqua ghiacciata; sbollentatele per 1 minuto in acqua salata, raffreddatele in acqua e ghiaccio, quindi strizzatele bene e tritatele finemente.
Lavate con cura le patate e lessatele per 45-50 minuti; pelatele, schiacciatele con uno schiacciapatate e mescolatele, ancora caldissime, con la farina, le ortiche tritate, 2 cucchiai di pecorino grattugiato e una presa di sale.
Dividete l’impasto ottenuto in filoncini (ø 2 cm) e ciascun filoncino in tocchetti di circa 1 cm di lunghezza; rigate gli gnocchi con l’apposito attrezzo o con i rebbi di una forchetta.

PER IL CONDIMENTO
Preparatelo mentre cuociono le patate. Frullate 120 g di nocciole con il latte; lasciate riposare per 30 minuti, quindi filtrate e frullate di nuovo il liquido con la ricotta dura; riducete la salsa in una piccola casseruola per circa 10 minuti a fuoco medio-alto.
Mondate le cipolle e dividetele in falde; saltatele in padella con il burro, un pizzico di sale e una macinata di pepe per 5 minuti; unite le nocciole rimaste spezzettate grossolanamente e proseguite la cottura per un paio di minuti, quindi bagnate con una spruzzata di succo di lime e lasciate insaporire per altri 30 secondi.

PER COMPLETARE
Cuocete gli gnocchi in acqua bollente salata finché non vengono a galla, scolateli con un mestolo forato e fateli insaporire nel condimento di nocciole e cipolle, caldo, per 1 minuto.
Distribuite un paio di cucchiai di salsa di nocciole nei piatti; adagiatevi sopra gli gnocchi con le cipolle e le nocciole, completate con una grattugiata di scorza di lime, decorate a piacere con petali di fiori edibili e portate in tavola.

Translate »