Gamberi in crosta di mandorle e baci di grana | CucinoFacile.it

Gamberi in crosta di mandorle e baci di grana

PER I GAMBERI IN CROSTA DI MANDORLE
Sgusciate le code di gambero conservando la codina (telson). Inserite ciascuna coda su uno stecco, così che mantenga la forma in cottura.
Sbattete gli albumi, immergetevi i gamberi, poi infarinateli con la farina di mandorle, passateli di nuovo negli albumi sbattuti, infine ricopriteli con le lamelle di mandorle. Immergete gli spiedi nell’olio di arachide bollente (circa 170 °C) per 2 minuti.
Scolate i gamberi su carta da cucina, spolverizzateli di sale e serviteli subito.

PER I BACI DI GRANA
Mescolate la granella di nocciole con il grana grattugiato e distribuite questo composto in uno stampo multiplo di silicone a mezza sfera (ø 3 cm), premendolo bene, così da riempire 24 mezze sfere.
Infornate nel forno a microonde alla massima potenza per 1 minuto, sfornate, fate raffreddare dentro lo stampo e poi sformate delicatamente.
Arrostite le polpa di zucca a lamelle in poco olio di semi, sulla fiamma dolce, aggiungendo una presa di cannella; dopo 2-3 minuti bagnate con mezzo bicchiere di acqua, alzate leggermente la fiamma e cuocete ancora finché l’acqua non sarà evaporata.
Frullate la polpa di zucca in crema, salate e pepate.
Formate i baci di grana accoppiando i gusci a due a due e farcendoli con la crema di zucca alla cannella.

Translate »