Galletta rustica con le pesche

Galletta rustica con le pesche

Per la ricetta della galletta rustica con le pesche, mescolate la farina con una presa di sale, intridetela con il burro molto freddo, tagliato a pezzi, lavorando finché non otterrete un composto sabbioso. Incorporate quindi i tuorli, la panna e 1 cucchiaino di scorza di limone grattugiata. Modellate l’impasto a palla, avvolgetelo nella pellicola e ponetelo a riposare in frigo per almeno 30 minuti.
PER IL RIPIENO: Lavate le pesche e tagliatele a spicchi di 5 mm di spessore, tenendo la buccia. Impastate il burro morbido con lo zucchero a velo, le farine, gli albumi, i semi di 1/2 baccello di vaniglia e 15 g di mandorle a lamelle. Tirate fuori dal frigorifero la pasta 5 minuti prima di lavorarla. Stendetela su un foglio di carta da forno ottenendo una sfoglia di 3 mm di spessore. Spalmate il ripieno in forma ovale o rotonda nel centro della sfoglia, lasciando circa 5 cm di bordo libero, distribuite gli spicchi di pesca sul ripieno, completando con una spolverata di zucchero semolato, le mandorle a lamelle rimaste e 1 cucchiaio di farina di mandorle. Ripiegate il bordo verso l’interno della torta, spennellatelo con l’uovo sbattuto e distribuitevi sopra poco zucchero semolato. Infornate a 180 °C per 40 minuti circa. Sfornate la galletta e lasciatela raffreddare prima di servirla.