Galette al pomodoro: la torta salata dell’estate

Galette al pomodoro: la torta salata dell’estate

Galette al pomodoro
Galette al pomodoro
Galette al pomodoro
Galette al pomodoro
Galette al pomodoro

La torta salata perfetta per l’estate è la galette al pomodoro.
Potete prepararla con un solo tipo di pomodoro oppure con più varianti per un tripudio di gusto e colori.
Potete anche scegliere di farla grande oppure in mini size.
Le mini size, lo sapete, sono le nostre preferite perché sono troppo belle da portare a tavola.

Non solo cuore di bue

Il pomodoro più saporito in questa stagione è il cuore di bue ed è perfetto per la preparazione della galette.
Le fette sono carnose e succose e basta un pomodoro per un’intera galette, una sola fetta per una mini galette.
Per rendere la vostra torta salata ancora più bella e scenografica, oltre che più ricca di gusto, vi suggeriamo di aggiungere anche dei pomodori verdi e dei pomodorini gialli e rossi.

Ricotta e pesto

La galette nasce come torta di sola pasta brisée con verdura o frutta nel ripieno.
Alla base non va nulla se non un velo di confettura nella galette in versione dolce o formaggio o creme spalmabili nella versione salata.
Secondo noi con il pomodoro stanno benissimo la ricotta e il pesto di basilico.
Ricordate però di bucherellare il fondo della pasta brisée in modo da ottenere una bella cottura uniforme e una base croccante e non molle.
Se preferite una versione molto delicata e leggera potete anche non aggiungere nulla se non i pomodori.

Come fare la galette al pomodoro

Ingredienti

Per la pasta brisée:
240 g farina 00
160 g burro
Sale
6 cucchiai acqua freddissima

Per il ripieno:
6 pomodori maturi
100 g ricotta fresca
2 cucchiai
2 cucchiai pesto
1 tuorlo

Procedimento

Versate la farina e il sale in una ciotola e aggiungete il burro freddo tagliato a cubetti piccoli.
Lavorate il burro con la punta delle dita senza scioglierlo completamente. Devono rimanere dei pezzettini nell’impasto così la crosta dopo la cottura, sarà più friabile.
Aggiungete poco alla volta l’acqua freddissima e mescolate velocemente con un cucchiaio. Formate una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigorifero per almeno un paio di ore.
Riprendete l’impasto e stendetelo realizzando un cerchio non troppo sottile.
 Mescolate la ricotta con il pesto e spalmate il composto al centro del cerchio lasciando 5 cm liberi nel bordo. 
Affettate i pomodori e disponete le fettine sopra la ricotta. 
Ripiegate i bordi della galette sopra il ripieno e spennellate i bordi con un tuorlo sbattuto.
Infornate a 210° per 15 minuti, poi abbassate la temperatura a 180° e lasciate cuocere per altri 30/40 minuti.

Mini galette

Ovviamente per preparare le mini galette il procedimento è lo stesso, ma l’impasto deve essere diviso in più parti, a seconda delle dimensioni che volete ottenere.
Indicativamente possiamo dire che con queste dosi otterrete circa 4 mini galette perché non devono essere eccessivamente piccole. Regolatevi con una fetta di pomodoro per capire quale deve essere la circonferenza giusta.
Per quanto riguarda la cottura dimezzate i tempi.

Translate »