Frittata al burro verde

Frittata al burro verde

Si prepara con la selvatica silene che dà una speciale delicatezza. Sperimentate subito, soprattutto con gli albumi avanzati da altre preparazioniFrullate 50 g di burro morbido con 30 g di foglie di prezzemolo o di silene. Frullate alla massima velocità gli albumi con 40 g di foglie di prezzemolo o di silene e un pizzico di sale.
Scaldate bene una padellina antiaderente (ø 22 cm), fatevi fondere una noce di burro, spegnete il fuoco e versatevi subito gli albumi. Coprite con un coperchio e attendete che gli albumi si rapprendano, mantenendo calore e umidità. Se serve, accendete il fuoco per qualche secondo per ridare calore. Saltate in padella la cicoria con 1 spicchio di aglio. Distribuitela sulla frittata prima che si sia completamente rappresa e cuocetela ancora fino a quando sarà soda ma non dura.
Adagiatela su un foglio di pellicola, lasciando la parte con la cicoria verso l’alto; spalmate la superficie con il burro verde.
Arrotolate la frittata con l’aiuto della pellicola. Lasciatela raffreddare in forma, quindi tagliatela a rocchetti. Se preparate più di una frittata, frullate gli albumi subito prima di cuocerli, per evitare che l’emulsione si separi.

Translate »