Fiori di zucca fritti: idee per pastella e ripieno

Fiori di zucca fritti: idee per pastella e ripieno

I fiori di zucca fritti sono uno sfizioso finger food da servire a tavola in questi primi giorni di primavera. Potete farcirli in tanti modi e scegliere diversi tipi di pastella.

La ricetta classica romana

Per preparare i fiori di zucca alla romana per prima cosa lavate il fiore accuratamente e asciugatelo delicatamente per non romperlo. Farcitelo con mozzarella e acciughe, dopo averlo privato del pistillo e passatelo in una stella fatta di acqua a farina. Pre prepararla basta mescolare un cucchiaio di farina e un bicchiere e mezzo di acqua fredda, aggiungendo pian piano poi altra farina e altra acqua fino a raggiungere la consistenza perfetta, nel troppo densa né troppo liquida.
Per chiudere i fiori, unite le estremità di tutti i petali e saldatele facendo un giro per evitare che i ripieno esca.
Dopo aver passato i fiori nella pastella scolateli per eliminare l’eccesso e friggeteli in olio di semi bollente. Vanno salati e mangiati subito altrimenti perdono croccantezza.

Varianti per la pastella

Potete preparare una pastella morbida e leggermente lievitata sciogliendo 15 gr di lievito di birra fresco in poca acqua frizzante. A parte mescolate 150 gr di farina 00 con 200 ml di acqua frizzante e aggiungete il lievito. Completate con un pizzico di sale.
Per una pastella super croccante potete sostituire la farina 00 con la farina di riso e se invece volete una pastella simile a quella del tempera giapponese mescolate un tuorlo con 100 gr di farina 00 e 200 ml di acqua frizzante ghiacciata.

Varianti per il ripieno dei fiori di zucca

Volete preparare dei fiori di zucca fritti vegetariani? Farciteli con mozzarella e pomodori secchi sott’olio oppure con patate e fagiolini cotti al vapore e schiacciati creando una sorta di crema. Aggiungete anche un po’ di pesto se vi piace.
Se avete del pane raffermo, invece, utilizzate la mollica tritata con un uovo, del basilico e del parmigiano per riempire i fiori. Un riciclo creativo e molto gustoso!
Per una variante non vegetariana e molto saporita sostituite le classiche acciughe con degli affettati come lo speck o la mortadella.
Per quanto riguarda la scelta dei formaggi, invece, potete sostituire la mozzarella con una scamorza o con della ricotta. Fate sempre attenzione che il ripieno non sia eccessivamente molle e cremoso, perché durante la cottura potrebbe fuoriuscire.

Translate »