Faraona ripiena di zucca e amaretti

Faraona ripiena di zucca e amaretti

Faraona ripiena di zucca e amaretti

Tagliate a fettine sottili 270 g di zucca, mettetela in una casseruola coperta di acqua e fatela bollire per 15′. Riducete a dadini la zucca rimasta e arrostiteli in padella con un cucchiaio di olio extravergine d’oliva per 3-4′.

Scolate la zucca dall’acqua, frullatela e salatela, unite gli amaretti sbriciolati, 5 g di grana e 15 g di pangrattato. Aggiustate di sale e pepe, quindi aggiungete anche i dadini di zucca arrostiti, tenendone da parte qualcuno per la decorazione (ripieno).

Disossate la faraona (o chiedete di farlo al vostro macellaio), poi battetela leggermente con il batticarne per rendere omogeneo lo strato di polpa. Salate e pepate. Distribuite il ripieno sulla faraona e arrotolatela, scostando la pelle in modo che non finisca all’interno: la avvolgerete poi all’esterno del rotolo. Legate il rotolo con lo spago da cucina e rosolatelo in padella con 2 cucchiai di olio di arachide, finchè non si sarà ben colorito uniformemente.

Trasferite il rotolo in una pirofila; versate nella padella un bicchiere di vino, sciogliete il fondo di cottura sul fuoco (deglassate), versate il sugo ottenuto nella pirofila e infornatela a 170 °C per 35-40′. Sfornate il rotolo, eliminate lo spago e tagliatelo a fette. Servitelo accompagnando con i dadini di zucca tenuti da parte e completando con cerfoglio fresco e, a piacere, con briciole di amaretto.

Translate »