Dulce de leche: la ricetta classica e quella veloce

Dulce de leche: la ricetta classica e quella veloce

Come usare il dulce de leche in cucina

Se non amate la crema di nocciole, ma volete comunque concedervi una dolce “tentazione spalmabile”, provate il dulce de leche sulle fette biscottate o sul pane. Scoprirete tutta la bontà di una crema fondente che sa di caramello e vaniglia, profumata e golosa.

Questa delizia che molto comunemente viene chiamata anche crema mou o crema toffee è tipica del sudamerica ed è molto utilizzata nella preparazione di dolci di ogni genere.
Prepararla è molto facile. Seguite la nostra ricetta.

Ricetta classica del dulce de leche

Per prima cosa incidete una bacca di vaniglia ed estraete con un coltellino i semi.
Versate poi in una pentola alta e molto capiente 750 ml di latte fresco, 250 ml di panna fresca, 280 gr di zucchero, i semi di vaniglia, un pizzico di bicarbonato e un pizzico di sale.
Lasciate cuocere tutto mescolando con una frusta e dopo circa 30 minuti il composto avrà cambiato colore diventando ambrato. Dopo un’ora la crema sarà pronta. Fate comunque una prova lasciandone cadere un po’ su un piatto. Se resta compatta è pronta, se è ancora liquida lasciate cuocere ancora per un po’.

Ricetta veloce del dulce de leche

Il dulce de leche si può preparare anche semplicemente con un barattolo di latte condensato. Basta sistemare la lattina ancora sigillata in una pentola che la contenga e riempire con acqua fino a metà altezza. Portate a bollore e poi abbassate la fiamma e cuocete per 3 ore circa.
Infine passate la lattina sotto un getto di acqua fredda, apritela e il dulce de leche è pronto!

Come utilizzare il dulce de leche in cucina

Se siete golosi di questa crema e volete gustarla in tanti modi diversi, seguite i nostri consigli nel tutorial in alto.

 

Translate »