Dolci di capodanno: tre ricette facili per riciclare pandori e panettoni

Dolci di capodanno: tre ricette facili per riciclare pandori e panettoni

State pensando al menù per capodanno e non sapete con quale dolce concludere il cenone? Un’idea potrebbe essere quella di riciclare gli avanzi di pandori e panettoni. Ecco allora tre proposte facili e veloci per usare i più classici dolci del Natale e proporre ai vostri ospiti un dessert all’insegna della tradizione ma con un tocco innovativo.

Zuppa inglese al pandoro con crema chantilly, arancia e cannella

La zuppa inglese al pandoro con crema chantilly, arancia e cannella è un dolce golosissimo e molto facile da preparare. È un dessert semplice che non deluderà i vostri ospiti. Si serve in porzioni singole e questo è il procedimento per prepararne quattro. Iniziate dalla crema pasticcera. Fate bollire 400 ml di latte con una stecca di vaniglia. A parte montate 4 tuorli con 100g di zucchero. Aggiungete 40 g di farina e mescolate. Togliete la stecca di vaniglia dal latte e versatelo a filo nel composto, sempre mescolando per evitare che si formino grumi. Rimettete sul fuoco e mescolate fino a quando la crema non si sarà addensata. Lasciate raffreddare la crema e montate 250 ml di panna. Dalle fette di pandoro, ricavate 8 dischi usando un bicchiere. Amalgamate la crema alla panna con dei movimenti dal basso verso l’alto per non smontarla. Bagnate i dischi di pandoro con del succo di arancia e componete il dolce, alternando il pandoro, la crema chantilly e i dadini di 3 arance. Terminate con la crema, le fettine di arancia e una spolverata di cannella. Servite il dolce freddo di frigo.

Millefoglie di panettone e ricotta al mandarino

La millefoglie di panettone e ricotta al mandarino è un dolce che unisce due consistenze: la croccantezza del panettone e la morbidezza della crema alla ricotta. Tagliate delle fette sottili di panettone e fatele tostare in forno a 180° per circa 3 minuti per lato. Toglietele dal forno e fatele raffreddare. In una ciotola mettete 400 g di ricotta e 160 g di miele di castagno. Lavorate il composto fino a renderlo morbido. Aggiungete il succo di due mandarini e la scorza di altri due. Tenete la crema al fresco per un’ora e poi mettetela in una sac à poche con la bocchetta a forma di stella. Componete la millefoglie alternando strati di panettone con la crema. Sulla sommità, per decorare aggiungete qualche ricciolino di buccia di mandarino e servite.

Zuccotto di pandoro con crema al torrone

Il pandoro e il torrone sono due dolci simbolo del Natale. Abbinandoli insieme otterrete lo zuccotto di pandoro con crema al torrone, un dolce scenografico, buonissimo da mangiare e soprattutto facilissimo da preparare. Prendete un pandoro e tagliate delle fette dello spessore di un dito circa. In una ciotola versate un bicchiere di latte e inzuppateci le fette di pandoro, partendo dalla più piccola. Disponete le fette di pandoro, sovrapponendole leggermente l’una sull’altra, in una ciotola rivestita con della pellicola trasparente e formate la base dello zuccotto. Mettete il contenitore in freezer per 10 minuti e nel frattempo preparate la crema al torrone. Lavorate 250 g di mascarpone con 5 cucchiai di zucchero a velo. Unite 500 ml di panna liquida montata a neve e mescolate. Tritate nel mixer 100 g di torrone friabile e poi aggiungetelo alla crema. Tirate fuori lo zuccotto e versateci dentro metà della crema. Chiudete usando delle altre fette di pandoro imbevute nel latte. Coprite con la pellicola e riponete in freezer per circa 20 minuti. Trascorso il tempo indicato, riprendete lo zuccotto e ricopritelo con la crema che vi è rimasta. Decorate con qualche pezzetto di torrone e servite.

Translate »