Dinner cancelling, la dieta che ha fatto dimagrire Fiorello

Dinner cancelling, la dieta che ha fatto dimagrire Fiorello

Ha perso i chili di troppo e si sente in forma smagliante: Fiorello assicura che il merito del fisico asciutto che sfoggia su RaiPlay è di una speciale dieta, che non solo contribuisce a perdere peso, ma avrebbe anche poteri depuranti e antinvecchiamento. Si chiama dinner cancelling, e non è esattamente una novità: l’ha messa a punto, anni fa, il tedesco Dieter Grebbe, autore di libri di benessere e fitness. E, secondo i numerosi fan di questo regime dietetico, oltre a far perdere peso, serve anche a mantenere in salute il sistema cardiocircolatorio.

Come funziona e quali sono i vantaggi

Il principio di base è, come dice il nome stesso, l’annullamento della cena: ci si deve nutrire in modo equilibrato fino alle 17, poi si digiuna. O, se lo si desidera, al posto del pasto serale si può bere acqua o si possono mangiare una mela o altri tipi di frutta (ma non più di 100 grammi). Il principale vantaggio del dinner cancelling è che non è necessario limitare la quantità di cibo ingerita durante la colazione o il pranzo: è permesso mangiare quello che si desidera, naturalmente entro ragionevoli limiti e facendo attenzione a strutturare pasti equilibrati, con proteine, carboidrati e grassi. Il digiuno di circa 18 ore permette di ottimizzare lo smaltimento dei grassi senza effetti negativi sulla salute.

Se si applicano queste poche regole, la dieta funziona. È considerata, da molti ricercatori, uno dei metodi migliori per perdere peso: aiuta a sbarazzarsi di almeno un chilo a settimana, a seconda delle caratteristiche del proprio organismo. Ma avrebbe anche altri vantaggi: il ringiovanimento della pelle, l’accelerazione del metabolismo e il miglioramento della funzione di molti organi. Inoltre, aiuterebbe ad abbassare il livello del colesterolo dannoso.

Come tutti i metodi per perdere peso, anche il dinner cancelling agisce abbastanza velocemente: mantenere una buona idratazione, quindi, è davvero fondamentale. In ogni caso, prima di cominciare a seguire una dieta, è sempre una buona regola consultare il proprio medico o il nutrizionista: i regimi alimentari non sono mai adatti per tutti, indistintamente, e devono essere personalizzati. Il fai da te non è mai una scelta saggia.

 

Translate »