Dal frigorifero al bicchierino: arriva la grappa da bere fredda

Dal frigorifero al bicchierino: arriva la grappa da bere fredda

Conservare la grappa in frigorifero è un errore? Generalmente sì, perché la temperatura di servizio ideale oscilla tra i 18 gradi, per i prodotti a lungo invecchiamento, agli 8-10 al massimo per quelli non invecchiati. Questa regola, però, sembra non valere per la nuova nata di casa Castagner, celebre marchio della distillazione trevigiana: Grandi Cru Prosecco Ice si presenta infatti come la prima grappa pensata appositamente per essere consumata fredda, appena estratta dal frigorifero della cucina.

L’obiettivo dichiarato, come racconta lo stesso Roberto Castagner è quello di proporre un qualcosa di inedito e di estivo, facendo leva sui sentori floreali e soprattutto fruttati della glera, l’uva da cui trae origine il celeberrimo Prosecco. «Oggi il concetto di grappa sta cambiando rapidamente, e in parte anche grazie a noi: lo rendiamo un prodotto da bere anche con il naso, da contemplare, ancora più fruttato e morbido. Proprio per questo la Grandi Cru Prosecco Ice, che nasce da un lavoro di oltre 3 anni, è perfetta anche in abbinamento ai dolci più estivi, degustata fredda. Esattamente come il vino bianco».

Roberto Castagner.

Le prime bottiglie sono già in commercio, e saranno vendute fino a ottobre. La loro caratteristica fondamentale? Essere ricoperte da una vera e propria muta termica in neoprene, di colore blu notte e riutilizzabile, pensata per preservare fino a 3 ore fuori dal frigo la temperatura ideale della grappa in degustazione. Che si attesta, appunto, tra i 3 e i 5 gradi. L’azienda suggerisce di provarla in abbinamento con frutta o dolci estivi, al termine di una grigliata in compagnia, di una cena di pesce o di un picnic a cielo aperto. I più curiosi potrebbero anche volerla utilizzare come ingrediente speciale per regalare una marcia in più alla propria macedonia di frutta: ecco allora una ricetta semplicissima per reinventare anche una dadolata di melone. Insieme con un’inedita mousse al mascarpone e a qualche consiglio per preparare profumatissimi vasetti di albicocche e cannella, utilizzando la grappa come ingrediente segreto.

Il Melone alla Grappa

Ingredienti

2 piccoli meloni
il succo e la buccia di 2 limoni non trattati
4 cucchiai di zucchero
6 cl di grappa Grandi Cru Prosecco Ice (circa due bicchierini)

Procedimento

Pulire i meloni eliminando la buccia e i semi e tagliarne la polpa a dadini. In un tegame preparare uno sciroppo unendo lo zucchero, la scorza di limone e due bicchieri d’acqua. Far bollire 10 minuti, unire il melone a dadini e togliere dal fuoco.
Una volta che il tutto è ben raffreddato, scolare il melone, disporlo in una terrina e profumare con il succo di limone e la grappa. Tenere in frigo fino al momento di servire, decorando con qualche fogliolina di menta.

Mousse al mascarpone profumata alla grappa con frutti di bosco

Ingredienti

400 g di Mascarpone
3 uova
6 cucchiai di zucchero
4 cucchiai di grappa Grandi Cru Prosecco Ice
1 baccello di vaniglia
250 grammi di frutti di bosco a piacere

Procedimento

Separare i tuorli dagli albumi e montare questi ultimi a neve ferma. Montare i tuorli con lo zucchero fino a ottenere un composto denso e spumoso.  Aggiungere ai tuorli montati la grappa, il mascarpone ammorbidito con una spatola e la vaniglia, mescolando fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Incorporare con delicatezza, dal basso verso l’alto, gli albumi montati a neve, facendo attenzione a non smontare il composto.
Lasciar riposare la mousse in frigorifero almeno un’ ora. Nel frattempo lavare i frutti di bosco e disporli su carta assorbente per asciugare bene l’acqua. Disporre in coppette alternando la mousse al mascarpone ed i frutti di bosco. Tenere in frigo fino al momento di servire e decorare con zucchero a velo e foglioline di menta.

Vasetti di Albicocche alla grappa e cannella

Ingredienti

10 piccole albicocche sode, non troppo mature
3 stecche di cannella alte 2-3 centimetri
4 cucchiai di zucchero
150 ml di acqua
Grappa Grandi Cru Prosecco Ice

Procedimento

Lavare e asciugare le albicocche, dividerle in due e privarle dei noccioli. In un pentolino preparare lo sciroppo sciogliendo lo zucchero nell’ acqua a fiamma vivace e facendo sobbollire per un paio di minuti. Abbassare la fiamma ed immergere le albicocche lasciandole a macerare a fiamma dolcissima per 5 minuti.
Spegnere il fuoco e far raffreddare.
Sistemare le albicocche in un vaso ermetico precedentemente sterilizzato in acqua bollente o in forno, alternandole con la cannella. Irrorare con lo sciroppo e coprire completamente con la grappa.
Lasciar riposare in un luogo buio e fresco per almeno una settimana.

Translate »