Quanto zucchero dovresti consumare?

Quanto zucchero dovresti consumare?

Quando ti viene chiesto di ridurre il consumo di zucchero che mangi quotidianamente, va oltre la rimozione dei cucchiai di zucchero nel caffè o nel tè.

Questa sostanza, così delicata per gli occhi, può causare nel tempo molti problemi, principalmente di salute.

È importante sapere come identificare lo zucchero nascosto nei generi alimentari che viene consumato regolarmente nella normale dieta.

In una dieta normale, lo zucchero rappresenta solo il 10% del fabbisogno energetico giornaliero totale. Ciò significa che se una persona deve acquisire 2000 calorie al giorno, la quantità che deve consumare è un massimo di 50 grammi.

Questa cifra è ben al di sotto di ciò che si consuma normalmente. In alcuni casi si superano addirittura 120 grammi al giorno, specialmente chi consuma bevande analcoliche.

La raccomandazione giornaliera dipende dal genere e dall’età


Bambini, 12 grammi al giorno
Donne, 20 grammi al giorno
Uomini, 36 grammi al giorno

Come identificare gli zuccheri negli alimenti

L’etichetta nutrizionale di ciascun alimento indica la quantità per porzione o per 100 grammi (ricordarsi di dividere quel numero per le porzioni contenute nella confezione).

Se un prodotto contiene almeno il 15% di zucchero (15 grammi in 100), può essere identificato come un alimento ad alto contenuto.

Al contrario, un prodotto con 0,5 grammi o meno di zucchero per 100, è identificato come zucchero allo 0%.

È importante sapere che ci sono diversi termini che descrivono questo ingrediente nelle etichette nutrizionali e che non solo i cibi dolci possono contenerlo.

Quando si legge l’elenco, dove viene identificato anche lo zucchero contenuto nel prodotto, non solo appare il nome, ma può anche apparire con altri come: zucchero di canna, glucosio, saccarosio, fruttosio, destrosio, maltosio, sciroppo di mais, miele, miele Canna, miele di mais ad alto contenuto di fruttosio, succo di mais, concentrati di succo di frutta, zucchero invertito, melassa e granuli bianchi.

Spesso identifichiamo alimenti ricchi di zuccheri, come bibite, pane industrializzato, dolci, cioccolatini, caramelle e altri prodotti. Ma è anche molto importante conoscere alimenti che nascondono lo zucchero: cioè, la sua esistenza non è evidente, ma è presente.

In questi giorni si fa un gran parlare delle tasse sulle bevande analcoliche dolci, utilizzeremo quindi una di queste a titolo esplicativo.

zucchero bevande

Sull’etichetta di una Cola troviamo che per ogni grammo di zucchero ci sono quattro calorie. Se un cucchiaino contiene quattro grammi, 330 ml di cola contengono quasi 10 cucchiaini di zucchero! Con tale importo, spendi il tuo consumo giornaliero.

Naturalmente se bevi una cola o anche di più, consumi dolci, e durante il giorno assumi alimenti che contengono zuccheri, significa che stai caricando il tuo organismo di elementi che non sono necessari e rappresentano un surplus, che il tuo fisico faticherà ad eliminare, e che potranno determinare dei seri problemi di salute, non solo di peso.

Translate »