Crumble di ciliegie: classico, creativo e anche light

Crumble di ciliegie: classico, creativo e anche light

Il crumble è uno dei dolci iconici della Gran Bretagna, nato durante la Seconda Guerra Mondiale, quando povertà e razionamento di cibo portarono ad un’ingegnosa variante della classica pie, adottando briciole di pasta frolla come copertura di frutta e verdura di ogni genere e stagione. Vi proponiamo una versione classica del crumble di ciliegie, due varianti creative e per quelli attenti alla linea anche una light. Pronti a rompere il guscio di briciole croccanti e ad affondare il cucchiaino nel succulento ripieno di ciliegie mature?

Crumble di ciliegie: la ricetta classica

In primavera ormai inoltrata appare con il suo colore sgargiante anche il frutto più socievole che ci sia, la ciliegia o forse meglio parlarne al plurale, sì perché le ciliegie crescono e maturano in coppia, alcune addirittura nascono attaccate (siamesi) e sono le più simpatiche di tutte. Con il loro sapore dolce e appagante, una tira l’altra, occhio a non finirle tutte durante la preparazione.

Ingredienti crumble di ciliegie 

700 g ciliegie
70 g farina 00
50 g burro
50 g zucchero di canna
1 limone non trattato
sale

Procedimento

Mettete in una ciotola la farina, il burro a tocchetti, 30 g di zucchero di canna e un pizzico di sale, lavorate l’impasto agilmente usando i polpastrelli, in modo da non scaldarlo troppo. Formate un panetto, ricopritelo con la pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per un’ora circa, nel frattempo preparate le ciliegie.

Lavate le ciliegie, eliminate il picciolo e tagliatele a metà togliendo il nocciolo delicatamente. Trasferitele in padella con 20 g di zucchero di canna, 2 cucchiai di acqua e la scorza del limone non trattato tagliato grossolanamente, per poterlo eliminare facilmente. Lasciate cuocere per 5 minuti, eliminate le scorze di limone e versate il tutto in una pirofila di ceramica (∅ 20-24 cm) o in piccole cocotte monoporzione, lasciate raffreddare leggermente prima di coprirle.

Togliete il panetto di impasto dal frigo e aiutandovi con una grattugia a fori larghi grattugiatelo sulle ciliegie. Infornate in forno preriscaldato a 180 °C per 30 minuti. Servite il crumble di ciliegie tiepido accompagnandolo con una pallina di gelato gelato alla crema o fiordilatte.

Torta crumble di ciliegie

Per chi non rinuncia mai ad una buona fetta di torta, ecco la versione più corposa del crumble di ciliegie, composto come una crostata ma con superficie sbriciolata. Basta cambiare leggermente le proporzioni degli ingredienti e riequilibrare le dosi per ottenere la giusta consistenza.

Ingredienti torta crumble di ciliegie

350 g ciliegie
150 g farina 00
100 g burro
70 g zucchero di canna
1 limone non trattato
sale

Procedimento

Mettete in una ciotola la farina, il burro a tocchetti, 60 g di zucchero di canna e un pizzico di sale, lavorate l’impasto agilmente usando i polpastrelli, in modo da non scaldarlo troppo. Distribuitene circa ​2⁄3 in uno stampo a cerniera (ø 20 cm) imburrato e pressate per formare una base. Ponete l’impasto rimasto in frigorifero coprendolo con la pellicola trasparente. Cuocete la base del dolce in forno a 180 °C per 15 minuti.

Lavate le ciliegie, eliminate il picciolo e tagliatele a metà togliendo il nocciolo delicatamente. Trasferitele in padella con 10 g di zucchero di canna, 1 cucchiaio di acqua e la scorza di ½ limone non trattato. Lasciate cuocere per 5 minuti, eliminate le scorze di limone e disponete le ciliegie sulla base della torta; coprite parzialmente con l’impasto rimasto, grattugiandolo o sbriciolandolo con le dita. Infornate nuovamente a 180 °C per altri 15-20 minuti.
Accompagnate la torta a piacere con una pallina di gelato.

Biscotti crumble con marmellata di ciliegie

In molte occasioni, come feste di compleanno e cene tra amici, quando il cibo non manca e la scelta è varia, la versione già tagliata e porzionata può essere oltre che molto pratica anche un modo per non appesantire i vostri ospiti. In questo caso abbiamo preferito l’utilizzo della marmellata di ciliegie per rendere ancora più veloce la preparazione del dolce.

Ingredienti biscotti crumble

150 g farina 00
100 g burro
60 g zucchero di canna
marmellata di ciliegie
sale

Procedimento

Mettete in una ciotola la farina, il burro a tocchetti, 60 g di zucchero di canna e un pizzico di sale, lavorate l’impasto agilmente usando i polpastrelli, in modo da non scaldarlo troppo. Ricoprite una teglia rettangolare con carta forno, distribuite circa ​2⁄3 dell’impasto e pressate per formare una base. Spalmate un generoso strato di marmellata di ciliegie e sbriciolate il resto dell’impasto a coprire parzialmente, lasciando intravedere la confettura. Cuocete in forno a 180 °C per 20-25 minuti. Tagliate a rombi, cubetti o a rettangoli a formare dei biscotti singoli.

Crumble di ciliegie light

Se siete ghiotti di ciliegie, ma ci tenete a mantenere sotto controllo calorie e zuccheri vi veniamo in soccorso con una versione light comunque decisamente golosa, senza burro e con pochissimo zucchero. In alternativa al crumble potete utilizzare fiocchi d’avena, muesli, mandorle a lamelle e frutta secca a piacere.

Ingredienti crumble di ciliegie light

700 g ciliegie
350 g muesli mix
10 g zucchero di canna più un po’ per la copertura
1 limone non trattato

Procedimento

Siccome il crumble è già pronto iniziate dalle ciliegie, quindi lavatele, eliminate il picciolo e tagliatele a metà togliendo il nocciolo delicatamente. Trasferitele in padella con 10 g di zucchero di canna, 2 cucchiai di acqua e la scorza del limone non trattato. Lasciate cuocere per 5 minuti, eliminate le scorze di limone e versate il tutto in una pirofila di ceramica (∅ 20-24 cm) o in piccole cocotte monoporzione. Distribuite il muesli su tutta la superficie e a discrezione aggiungete anche un pizzico di zucchero di canna che aiuterà a formare una bella crosticina in cottura. Infornate a 180 °C per 15 minuti.

Translate »