Crostata celeste

Crostata celeste

Per la ricetta della crostata celeste, mescolate la farina con la farina di mandorle, un pizzico di sale e lo zucchero semolato. Intridetela con il burro morbido a pezzettini ottenendo un composto sabbioso, quindi unite l’uovo e il succo dello zenzero (si ricava spremendo la polpa grattugiata). Lavorate il composto brevemente; avvolgete il panetto ottenuto nella pellicola e fatelo riposare in frigo per 1 ora. Stendetelo a 3-4 mm di spessore e con esso foderate uno stampo da crostata (ø 22 cm); rifilatelo ai bordi, bucherellate il fondo con una forchetta e copritelo con carta da forno. Riempite con fagioli secchi (o con le apposite perline in ceramica per la cottura in bianco) e infornate a 180 °C per 20 minuti.
Sfornate la torta, togliete i fagioli e
la carta e infornatela per altri 2 minuti. Sfornate il guscio di frolla e lasciatelo raffreddare completamente.
PER IL RIPIENO: Montate la panna con 30 g di zucchero a velo. Mescolate lo yogurt greco con 1 cucchiaio di miele, poi incorporatelo alla panna montata. Tritate lo zenzero candito e spargetelo sul fondo della crostata, quindi riempitela con la crema allo yogurt. Fate raffreddare la torta in frigorifero per 1 ora. Completate il dolce con more e mirtilli o altra frutta di stagione tagliata a tocchetti, meringhette sbriciolate e zucchero a velo.