Cosciotto di agnello con finocchi gratinati e zucchine novelle

Cosciotto di agnello con finocchi gratinati e zucchine novelle

Per la ricetta del cosciotto di agnello con finocchi gratinati e zucchine novelle, rivestite una teglia con carta
da forno, adagiatevi sopra il cosciotto di agnello e massaggiatelo con olio, sale e pepe. Aggiungete salvia, rosmarino, timo, maggiorana, alloro e 1 spicchio di aglio e bagnatelo con 2 bicchieri di acqua e 2 bicchieri
di vino bianco; coprite la teglia con un foglio di alluminio e infornatelo a 160°C per circa 3 ore e 15 minuti. Mondate i finocchi, divideteli in 4 spicchi e sbollentateli in acqua bollente salata per 5 minuti. Scolateli, asciugateli e trasferiteli su una teglia rivestita con carta da forno. Conditeli con un filo di olio, cospargeteli
di pangrattato e cuoceteli in forno a 160°C per 1 ora e 30 minuti. Spolverizzateli di parmigiano grattugiato e proseguite la cottura per altri 30 minuti. Pulite le zucchine, ungetele, salatele e rosolatele intere in una padella
per 5-6 minuti. Servite l’agnello con i finocchi e le zucchine.