Coriandolo: 5 piatti italiani dove è perfetto

Coriandolo: 5 piatti italiani dove è perfetto

Coriandolo: 5 piatti italiani dove è perfetto
Coriandolo: 5 piatti italiani dove è perfetto
Coriandolo: 5 piatti italiani dove è perfetto
Coriandolo: 5 piatti italiani dove è perfetto
Coriandolo: 5 piatti italiani dove è perfetto
Coriandolo: 5 piatti italiani dove è perfetto

coriandolo

Dall’Asia al Messico il coriandolo è molto apprezzato e compare in tante ricette tipiche, fra cui salse piccanti, contorni a base di verdure e zuppe di pesce. Le foglie ricordano il prezzemolo, infatti il coriandolo è noto anche come prezzemolo cinese. Utilizzato fresco, da tritare e aggiungere a cottura ultimata, aggiungerà allegria e sapore ai tuoi piatti. Non solo, il coriandolo è ricco di proprietà benefiche per la salute: allevia i dolori allo stomaco rendendo più facile la digestione e può aiutare chi soffre di emicrania. Scopri 5 ricette italiane in cui il coriandolo è perfetto.

1 Carne alla griglia al coriandolo

In base a uno studio pubblicato sull’American Journal of Clinical Nutrition, alcune spezie sono in grado di limitare la produzione di sostanze chimiche che si formano durante la cottura ad alte temperature: fra queste troviamo il coriandolo, la cui azione aiuterebbe a contrastare ammine eterocicliche cancerogene, prodotta dalla reazione alla cottura di manzo, pollame e pesce. Un ottimo motivo per aggiungere il coriandolo alle prossima grigliata: un tocco di vivacità, gusto e benessere nel piatto.

2 Zuppa di legumi al coriandolo

Trita il coriandolo e aggiungilo alla zuppa o alla vellutata: accenderà il gusto solleticando le papille gustative. Da provare l’abbinamento carote e coriandolo, perfetto per una saporita crema di verdure, ideale anche d’estate. In alternativa sfrutta le zucchine, tipiche del periodo estivo e ricche di proprietà depurative: puoi preparare un’ottima vellutata da gustare fredda, con zucchine, coriandolo e qualche foglia di menta fresca.

3 Salsa verde… al coriandolo

Delizioso se accompagnato all’avocado, il coriandolo costituisce uno degli ingredienti della celebre salsa guacamole. Perché non utilizzarlo per un’inedita salsa verde? Puoi tritare le foglie fresche di coriandolo aggiungendo olio di oliva extravergine, aglio, parmigiano e il succo di mezzo limone. A piacere è possibile aggiungere noci e semi tritati. In alternativa, puoi preparare una deliziosa variante della salsa verde classica unendo coriandolo e prezzemolo tritati, olio d’oliva, aceto e sale: attenzione, meglio evitare il mixer e optare per la mezzaluna se desideri un risultato al top.

4 Polpette al coriandolo

In versione tradizionale o vegana, le polpette sono uno dei più piatti più apprezzati e amati… anche dai più piccoli! Aggiungi nell’impasto il coriandolo oppure usalo per dare un tocco di colore a cottura ultimata. Uno dei piatti più noti in Medio Oriante è il falafel, la tradizionale polpetta di ceci: stuzzicante e veg, puoi sperimentare questa ricetta creando un impasto a base di farina, ceci secchi, coriandolo e prezzemolo.

5 Gamberi grigliati al coriandolo

Gamberi grigliati con uno spolverata di pepe, coriandolo fresco e, a piacere, peperoncino piccante. Insieme a una porzione di cereali integrali trasformano la pausa pranzo all’insegna del gusto e del benessere. Perché non utilizzarli nell’insalata? Lattuga, gamberi, pomodori freschi, ricchi di licopene, da condire con olio extravergine e cipolla tagliata sottile: un piatto fresco e saporito, perfetto per l’estate.

Storia e benefici del coriandolo

Il coriandolo è una pianta antichissima: alcune tracce ritrovate in Israele sono datate 6000 a.C. Ricco di sali minerali come potassio, ferro, calcio e fosforo, contiene carotenoidi e vitamina A, C e K. Combatte l’azione dei radicali e i danni dell’invecchiamento precoce. Protegge il cuore, contribuisce a mantenere sotto controllo la pressione sanguigna e stimola la risposta del sistema immunitario. Oggi le coltivazioni di coriandolo sono sempre più diffuse anche nel territorio italiano.

 

Translate »