Come preparare la crostata perfetta fatta in casa

Come preparare la crostata perfetta fatta in casa

Crostata perfetta: ingredienti e “sabbiatura”
Crostata perfetta: il panetto di frolla
Crostata perfetta: foderare lo stampo
Crostata perfetta: la decorazione
Crostata perfetta: la cottura

In troppi sottovalutano e declassano la crostata, considerandola un dessert troppo facile e banale… questo è il primo errore da evitare se volete farne una coi fiocchi: la frolla è un’arte ben precisa che necessita di molte accortezze e, credete a noi, i segreti che vi sveleremo sono molti e preziosi.

Sfogliate la gallery per tutti i nostri consigli e i passaggi della ricetta perfetta!

Il punto di partenza è la scelta degli ingredienti: uova (fresche e a temperatura ambiente, di cui userete solo i tuorli), zucchero a velo (per una consistenza soda e vellutata dell’impasto), burro ben freddo e di qualità, farina di grano tenero, un fondamentale pizzico di sale e un aroma come scorza di limone o vaniglia.

I vecchi manuali di cucina indicano di disporre la farina sulla spianatoia, a vulcano, e di amalgamare contemporaneamente tutti gli altri elementi. In realtà c’è un metodo molto più semplice, meno sporchevole e soprattutto molto più efficace ai fini di una frolla perfetta. Gli ostacoli non riguardano solo l’impasto, ma anche la cottura: quante volte vi è capitato che la crostata risultasse perfetta in superficie ma cruda sotto? Un errore che non si può verificare facilmente finché non si taglia la torta, ma che si può prevenire.

Un’ultima cosa, difficilissima, paragonabile solo ai dubbi amletici: voi sapete con cosa farcire la crostata? Crema pasticciera? Confettura? Marmellata? Frutta fresca? Noi siamo indecisissimi…

LEGGI ANCHE

Torta di mele, 5 varianti

Translate »