Come preparare ghiaccioli senza zucchero

Come preparare ghiaccioli senza zucchero

Siete alla ricerca di una merenda leggera, con poche calorie, rinfrescante nelle giornate afose, a base di frutta o yogurt e soprattutto senza zucchero? La risposta è: fate i ghiaccioli! Colorati, divertenti e perfetti per l’estate. Prepararli è un gioco da ragazzi. Basta decidere cosa metterci dentro tra frutta, yogurt, latte o verdure, frullare tutto e congelare.
Oggi però non vogliamo proporvi la classica ricetta con lo sciroppo di zucchero che vi abbiamo già dato qualche tempo fa, ma la versione light e sugar free per chi non vuole rinunciare al dolce, ma senza esagerare con le calorie.

Ghiaccioli: le nostre ricette

I ghiaccioli sono davvero facili da fare in casa, potete prepararli dei gusti che volete e avere quindi prodotti naturali e senza coloranti e, come in questo caso, senza zuccheri aggiunti.
Se proprio non volete rinunciare alla dolcezza e preferite aggiungere un dolcificante al vostro composto base, utilizzate il fruttosio che è lo zucchero della frutta, o anche la stevia che è uno zucchero naturale, che però ha un leggero retrogusto di liquirizia.

Cosa serve per fare un ghiacciolo 

Per preparare i ghiaccioli avete bisogno semplicemente di bicchierini di plastica e palette di legno da gelato. Se non trovate le palette, utilizzate i cucchiaini di plastica.
Se poi volete realizzare dei ghiaccioli belli come quelli in commercio e dalle forme regolari, acquistate un porta ghiaccioli composto da vaschette con bastoncini incorporati. Si trovano nei negozi di articoli per cucina e in moltissimi supermercati.
Ricordate sempre di tirar fuori dal freezer i vostri ghiaccioli qualche minuto prima di servirli e scaldate gli stampini con le mani.

Estratti, frullati e centrifughe

Abbiamo parlato di ghiaccioli senza zucchero perchè per prepararli utilizzeremo solo succo e polpa di frutta.
Potete servirvi di una centrifuga per estrarre il succo filtrato della frutta fresca e ottenere ghiaccioli molto leggeri. Con l’estrattore, invece, otterrete un succo più denso e quindi un ghiacciolo più corposo. Infine frullando la frutta in un classico frullatore la consistenza sarà ancora più densa e il gusto più intenso.
Se desiderate dare corpo e cremosi ai vostri ghiaccioli, ricordate di utilizzate sempre una parte di banana frullata o dello yogurt greco.

Ghiacciolo alla banana

Questo sembra più un gelato che un ghiacciolo perché ha una consistenza moto morbida. Si prepara semplicemente frullando la polpa di una banana con un po’ di succo di limone. Si versa il composto negli stampini e si lascia raffreddare in freezer per circa tre ore. Se vi piace, aggiungete un pizzico di cannella.

Ghiacciolo alle ciliegie con lo yogurt

Questa è una merenda completa per i bambini perché contiene proteine e tante vitamine. Basta frullare lo yogurt con le ciliegie denocciolate e poi versare il composto negli stampini.
Potete sostituire le ciliegie con i frutti di bosco freschi o con le fragole e potete dolcificare con un po’ di miele o agave.

Ghiacciolo al melone e al cocomero

Tutto il gusto dell’estate su uno stecco. Questi sono i ghiaccioli più dissetanti di questa stagione e si preparano frullando la polpa di questi due frutti. Se scegliete di utilizzare l’anguria, attenzione ai semini che vanno eliminati tutti. Potete aromatizzare questi ghiaccioli con delle foglioline di menta fresca o di basilico.

Non solo frutta

Potete realizzare dei deliziosi ghiaccioli anche senza la frutta, ma con il tè che preferite magari arricchito con spezie, erbe aromatiche fresche o fiori. Avete mai utilizzato, per esempio, la lavanda o i petali di rosa in cucina? Sono ottimi abbinati al tè.
Un ghiacciolo perfetto dopo i pasti, invece, potrebbe essere preparato con il caffè e e con un goccino di latte fresco intero. Un ottimo digestivo che rinfresca dopo un’abbuffata e sostituisce degnamente un dolce super calorico e molo zuccherato.

Merende leggere a meno di 100 calorie

Riassumendo… ecco qualche idea per una merenda fresca e leggera e con meno di 100 calorie!

Potete frullare la frutta che preferite, inserirla nello stampino per ghiaccioli o in bicchierini di carta e mettere tutto in freezer per qualche ora.

Potete anche surgelare sempre negli appositi stampini dello yogurt magro al gusto che preferite.

Potete anche frullare insieme yogurt e frutta. Realizzerete dei ghiaccioli che sembrano gelati.Avete una centrifuga o un estrattore? Utilizzate il succo per preparare dei buonissimi ghiaccioli di frutta o verdura.

Per ottenere un ghiacciolo naturalmente dolce, aggiungete sempre al composto una banana o un mango frullati.

Un ghiacciolo da mangiare dopo i pasti? Mettete del caffè negli stampini e se preferite allungatelo con del latte.

Non avete proprio tempo di preparare frullati o centrifugati? Acquistate dei succhi biologici senza zucchero e congelateli negli stampini da ghiaccioli.

 

Translate »