Come fare le sfogliatelle frolle napoletane | CucinoFacile.it

Come fare le sfogliatelle frolle napoletane

Sfogliatelle frolla napoletane
Sfogliatelle frolla napoletane
Sfogliatelle frolla napoletane
Sfogliatelle frolla napoletane
Sfogliatelle frolla napoletane

Le sfogliatelle frolle napoletane sono un piccolo gioiello tutto da scoprire. In questa ricetta tradizionale la pasta frolla racchiude un ripieno profumato e ricchissimo a base di ricotta e semolino, lo stesso che ha reso celebri in tutta Italia le sfogliatelle ricce, caratterizzate invece dal caratteristico guscio in pasta sfoglia. Ad insegnarci a prepare le buonissime sfogliatelle frolle napoletane, la nostra amica e lettrice Michela Festa, abile pasticciera e Avellinese Doc.

Ecco di seguito la ricetta e, in fondo alla pagina, il video tutorial tratto dalla nostra diretta su Instagram.

La ricetta delle sfogliatelle frolle napoletane

Per la frolla

250 g di farina 00, 125 g di burro o strutto, 50 ml di acqua, 125 g di zucchero, 10 g di miele, 1 cucchiaino di pasta di vaniglia, la zesta di mezzo limone e mezza arancia grattugiate, 2 g di ammoniaca per dolci in polvere

Per il ripieno

Crema di semolino
80 g di semolino, 250 ml di acqua, 1 noce di burro, un pizzico di sale

Crema di ricotta e semolino
250 g di semolino cotto, 250 g di ricotta di pecora, bufala o latte vaccino, 50 g di canditi misti di arancia e cedro, 1 cucchiaio di aroma fior di arancio, 125 g di zucchero a velo, 1 cucchiaio di estratto di vaniglia, la scorza di mezza arancia grattugiata, ½ cucchiaino di cannella in polvere

Per la finitura

Un tuorlo e 2 cucchiai di latte per spennellare le frolle, zucchero a velo

Procedimento

Preparare la frolla la sera prima o almeno 2 ore prima

In una planetaria con frusta a K lavorate il burro morbido e lo zucchero. Aggiungete la farina, l’acqua e gli aromi e lavorate ancora un paio di minuti. Trasferite la frolla su una spiantoia infarinata e formate un panetto. Avvolgete il panetto con la pellicola e mettete a riposare nel frigorifero.

Cuocete il semolino in acqua bollente con un pizzico di sale e una noce di burro, mescolate per qualche minuto fino a quando non sarà denso. Fate raffreddare il semolino con pellicola a contatto, setacciate la ricotta, aggiungete il semolino e lavorate con una frusta in planetaria. Aggiungete gli aromi e lo zucchero a velo, lavorando fino ad ottenere un composto denso e omogeneo.

Quando preparate le frolle tutti gli ingredienti devono essere freddi, ripieno compreso: questo aiuterà la frolla a mantenere a forma durante la cottura. Con la frolla formate delle palline di 70 g e con l’aiuto di un mattarello stendete degli ovali sulla spianatoia. Aggiungete un cucchiaio di farcia nella metà superiore formando un mucchietto.

Piegate la pasta unendo i due lembi e con l’aiuto di un coppapasta rifinite i bordi. Ripiegate leggermente verso dietro le codine della frolla, come da tradizione.

Preriscaldate il forno a 200°C e dopo aver disposto le frolle su una teglia ricoperta di carta forno, spennellate con la miscela di tuorlo e latte. Infornate le frolle per 20 minuti circa fino a completa doratura. Spolverizzate con lo zucchero a velo e servite le frolle tiepide o fredde.

Ricetta e foto di Michela Festa

Translate »