Come fare l’arrosto: 5 ricette eccezionali

Come fare l’arrosto: 5 ricette eccezionali

Rollè di vitello con spinaci, scamorza e bacon
Filetto alla Wellington
Tacchino ripieno
Prosciutto glassato al miele
Pollo all’arancia

Un classico intramontabile da presentare a tavola, per le feste o tutto l’anno, è un opulento e succoso arrosto. Rende regale il pranzo o la cena, lascia tutti a bocca aperta e rende sempre merito allo chef. La fase di preparazione esige concentrazione e attenzione ai dettagli: un arrotolato dev’essere perfetto al taglio, un arrosto in gabbia dev’essere ben legato, la carne rosea al cuore, le farciture ben salde all’interno. Tranquilli, ci pensiamo noi a rendervi le cose più semplici! (nella gallery sopra ricette e procedimento)

Se non conoscete il filetto alla Wellington, per esempio, è il momento di approfondire: carne cotta a puntino, avvolta in un abbondate strato di verdure (solitamente, funghi saltati e tritati), il tutto racchiuso in un guscio di pasta brisée finemente decorata. Si tratta di una ricetta davvero elegantissima, sofisticata, wow. Il tacchino ripieno è invece tradizione natalizia oltreoceano, statunitense, che sta ottenendo sempre più consenso anche qui da noi: per la farcitura si usano pane, castagne, prugne, aromi, burro.

Per cambiare un po’ rispetto al solito, prendete in considerazione il pollo all’arancia: è una ricetta più semplice di quanto pensiate, con una bella crosticina e un sughetto da sogno! Meno semplice, ma altrettanto d’effetto, il prosciutto glassato al miele è forse l’arrosto più emblematico per le feste del periodo: lo amano tutti, grandi e piccini, e il suo profumo appena cotto si diffonderà in tutta casa. Ultimo ma non per bontà, il rollè ripieno con un doppio strato ovvero spinaci stufati e sapido bacon… ogni fetta è un vortice meraviglioso.
Tutte le ricette nella gallery sopra

LEGGI ANCHE

Natale: regali da mangiare

LEGGI ANCHE

Dolci al cioccolato per ogni occasione

Translate »