Come fare il soda bread fatto in casa, il pane facile (e senza lievito)

Come fare il soda bread fatto in casa, il pane facile (e senza lievito)

La ricetta del soda bread
La ricetta del soda bread
La ricetta del soda bread
La ricetta del soda bread
La ricetta del soda bread

Le vendite di farina sono aumentate del 185,3%: insieme a una lunga lista di prodotti da dispensa di cui spesso facciamo solo scorta – come latte UHT, pasta, conserve – è l’unico, secondo gli ultimi dati Nielsen, con crescita a tre cifre. Un ulteriore segnale di abitudini domestiche che cambiano ai tempi del Coronavirus: facciamo in casa ciò che prima compravamo fuori e la farina non può mancare dato che serve a preparare un alimento universale come il pane.

«Il pane è tornato prepotentemente alla ribalta: negli ultimi giorni rispondo continuamente a lettori che ora vogliono preparare questo cibo antichissimo, che conforta, impiegando il tempo in casa in modo costruttivo», conferma Sabrine d’Aubergine di www.fragoleamerenda.it e autrice – tra gli altri – de Il fornaio della Domenica (Guido Tommasi): libro di ricette alla portata di tutti per provare a fare il pane con ogni tipo di farina e di lievito, o anche senza. Come nel caso del soda bread, di cui trovate la ricetta nella gallery sopra: di origini irlandesi, sfrutta le caratteristiche del bicarbonato che, interagendo con gli acidi del latte, permette all’impasto di lievitare.

«Un pane ottimo tiepido, sta perfettamente con burro e marmellata, ma può essere molto versatile», dice Sabrine. «Prepararlo è un gioco da bambini, ma bisogna essere molto veloci per evitare che il bicarbonato agisca subito gonfiando l’impasto prima del tempo rovinando il risultato finale. Per questo consiglio di seguire un ordine preciso nella preparazione: accendete subito il forno per portarlo a temperatura, preparate lo stampo con carta da forno, tenete pronte due ciotole per dividere gli ingredienti secchi da quelli liquidi (che devono essere freddissimi), mescolate tutto al massimo per trenta secondi e infornate», prosegue.

I trucchi per un risultato perfetto? «Fate cuocere il soda bread per tre quarti d’ora nello stampo e altri 15 minuti – dopo averlo tolto dalla carta dallo stampo ma tenendo la carta forno – poggiandolo sulla placca perché formi una piccola crosticina. Altra idea per dargli croccantezza è sostituire i fiocchi d’avena con semi oleosi che danno un tocco crunch, senza variare la quantità», dice Sabrine d’Aubergine, che in questi anche su Facebook e Instagram continua a suggerire ricette buone e molto semplici. Per vedere come si fa il soda bread sfogliate la gallery sopra

LEGGI ANCHE

https://www.vanityfair.it/vanityfood/ricette/2018/01/03/5-ricette-dolci-e-salate-per-fare-il-pane-casa

LEGGI ANCHE

15 step per il pane fai da te

 

 

 

Translate »