Come fare a casa il magnifico «Kulfi» al mango e zafferano

Come fare a casa il magnifico «Kulfi» al mango e zafferano

Lo mangiavano gli imperatori moghul in India già 500 anni. Il Kulfi è una crema fredda a base di frutta e latte, che sembra un gelato ma è più cremosa. E soprattutto che si può preparare facilissimamente a casa. Insomma, il Kulfi è il dolce che ci mangeremo tutta l’estate e qui vi diciamo come prepararlo.

Il Kulfi nasceva con pistacchio e zafferano che veniva dalla terre del Kashmir, c’è alla rose o al cardamomo, ma in questa versione è più sexy: a base di un Mango dolce, l’Alphonse, il mango giallo indiano importato anche in Italia (eccolo qui sotto). Ma come si fa? Tradizionalmente si fa cuocendo a fuoco basso, a lungo (e sempre mescolandolo) il latte fino a quando non diventa denso e burroso e assume il suo tipico gusto che viene dalla caramelizzazione del lattosio, quindi viene insaporito con frutta o aromi o pistilli di zafferano, messo in stampini e messo in frigo. In questo caso alla ricetta abbiamo aggiunto latte condensato e panna. Non troppo, abbastanza per renderlo delizioso.

LA RICETTA

Ingredienti per 4 persone
500 gr di mango
300 gr di latte condensato
50 millilitri di panna fresca
1 bustina di zafferano

Tagliate il mango, e con il frullatore ottenete una polpa morbida. Nel frattempo mettere la panna in un pentolino, aggiungere lo zafferano mescolando a fuoco lento per pochi minuti. Quindi unire tutti gli ingredienti in una grande ciotola mescolandoli fino a quando si ottiene un composto dal colore uniforme. Versare in uno stampo ricoperto di plastica o in stampini singoli. Mettere nel freezer per almeno 10 ore fino. Servire appena estratto del frigo.

Foto: adobe.stock

LEGGI ANCHE

Com’è il gelato naturale (e perché gli altri non lo sono)

LEGGI ANCHE

La ricetta del «Golden Milk»

Translate »