Ciambelline babà

Ciambelline babà

Mettete l’uvetta a bagno con 2 cucchiai di Marsala.
Sbriciolate il lievito, mescolatelo con 60 g di farina e impastate con un po’ di latte ottenendo un panetto piuttosto sodo. Incidetelo a croce e lasciatelo lievitare al tiepido per 30-40 minuti.
Mescolate poi le uova e il tuorlo con lo zucchero.
Amalgamate (preferibilmente nell’impastatrice) la farina rimasta con il panetto lievitato, il composto di uova, il latte rimasto, il burro a pezzetti, 5 g di sale, 1 cucchiaio di Marsala e 1 di rum.
Lavorate tutti gli ingredienti finché non otterrete un impasto liscio e molto morbido che si stacca dalla ciotola (ci vorranno 5-8 minuti); incorporate alla fine l’uvetta, sgocciolata, e i canditi a tocchettini.
Imburrate uno stampo scannellato grande o piccoli stampini e distribuitevi l’impasto: dovrà occupare poco più di 1⁄3 della capacità dei recipienti.
Coprite con la pellicola e lasciate lievitare finché l’impasto non sarà cresciuto fino a giungere 1 cm sotto il bordo dello stampo (ci vorranno circa 2 ore e 30 minuti).
Infornate il babà a 180 °C per 25-30 minuti (18 minuti per gli stampi piccoli): sarà cotto quando avrà un bel colore dorato.

Translate »