Ciambella di piselli, cialda croccante e crema di robiola

Ciambella di piselli, cialda croccante e crema di robiola

Per la ricetta della ciambella di piselli, cialda croccante e crema di robiola, lessate le patate con la buccia finché non diventano tenere. Cuocete i piselli in abbondante acqua bollente: per 3 minuti dalla ripresa dal bollore quelli freschi, per 7-8 minuti quelli surgelati.
Scolateli e frullateli subito, ancora caldi, ottenendo una vellutata. Schiacciate le patate, ancora calde e senza la buccia, con lo schiacciapatate. Montate leggermente 2 albumi. Amalgamate la vellutata di piselli con le patate, quindi unite 5 g di parmigiano grattugiato, 45 g di farina e 7 g di sale. Infine aggiungete gli albumi montati e mescolatevi il composto
con delicatezza dal basso verso l’alto.
Spennellate uno stampo a ciambella (diametro 19 cm) con burro fuso e riempitelo con il composto. Infornate a 180°C per 30 minuti circa. Preparate le cialde: amalgamate 50 g di burro morbido con 30 g di farina, 30 g di parmigiano grattugiato e l’albume rimasto. Foderate una placca di carta da forno e stendetevi, con l’aiuto di un pennello da cucina, delle strisce di composto; spolverizzatele in maniera uniforme con una manciata di semi di lino. Infornatele a 180°C per 7-8 minuti.
Sfornatele e lasciatele intiepidire. Portate a ebollizione la panna e, fuori del fuoco, incorporatevi la robiola. Servite la ciambella tiepida con le cialde e la crema di robiola, anch’essa tiepida.