Cheesecake senza lattosio in barattolo

Cheesecake senza lattosio in barattolo

Ho sperimentato questa mini cheesecake senza lattosio con alcune amiche, usando per guarnizione le pesche, frutto dolce e saporito che l’estate ci regala in abbondanza e le scaglie di cioccolato fondente.  

Ultimamente
non si può proprio accendere il forno, diventa davvero una tortura. Allora
bisogna inventarsi dei dolci senza cottura, freschi, piacevoli e ovviamente
senza lattosio.

La
cheesecake è il tipico dolce che si mangia in estate e come dice il nome stesso
è fatta con il formaggio. Io ho trovato questa versione che prevede l’suo della
ricotta senza lattosio, che ormai si
trova in quasi tutti i supermercati. Al suo posto potete usare la crema di
cocco, ma non sarebbe più una cheesecake.

Io
ho preferito la versione nel vasetto di vetro, creando delle mini pozioni, perché
mi è sembrato un modo più simpatico di mangiarla. Potete servirla alla fine di
una cena (o pranzo) oppure come merenda.

cheesecake-senza-lattosio-in-barattolo

Ingredienti per due mini cheesecake senza lattosio

50
gr di cereali

150
gr di yogurt bianco di soia

100
gr di ricotta senza lattosio

2
cucchiaini di miele

2
cucchiai di marmellata di pesche

2
cucchiai di latte di mandorla

1
pesca noce gialla non troppo matura

Scaglie
di cioccolato fondente q.b.

Preparazione

La
cheesecake senza lattosio è da comporre a strati.

In
una ciotola versate lo yogurt, la ricotta senza lattosio e unite il miele. Mescolateli
con un cucchiaino per un po’ affinché si amalgamino per bene, devono diventare una
crema. Lasciate il composto da parte.

Ora
in un’altra ciotola versate i cereali con i due cucchiai di latte di mandorla,
mischiateli fino a che non saranno compatti.

Versate
il composto di cereali e latte in un vasetto, che sarà il contenitore della
vostra mini cheesecake senza lattosio. Poi aggiungete la marmellata di pesche.
Adesso è la volta della crema di yogurt di soia e ricotta senza lattosio che
avete montato prima.

Per
guarnire aggiungete i pezzetti di pesca che avete precedentemente lavato e
tagliato a pezzetti.

E
come ultimo ingrediente le scaglie di cioccolato fondente.

Riponete
i vasetti in freezer per qualche minuto se volete assaggiare subito la vostra
mini cheesecake senza lattosio. Altrimenti riponeteli in frigorifero per
qualche ora.

Piccole accortezze/modifiche

Potete
usare la frutta che preferite: fragole, mirtilli, melone, lamponi. Di conseguenza
usare la marmellata che più si sposa meglio con la frutta che avete scelto.

Per
la base solida, al posto dei cereali, potete usare, se preferite, i biscotti
tritati, purché siano senza latte e burro.

L’articolo Cheesecake senza lattosio in barattolo proviene da Una vita senza latte.

Translate »