Cetrioli ripieni. Ci avevate mai pensato?

Cetrioli ripieni. Ci avevate mai pensato?

Cetrioli ripieni
Cetrioli ripieni
Cetrioli ripieni
Cetrioli ripieni

Fate una bella scorta di cetrioli quest’estate perché sono buoni, leggeri, freschi e super idratanti.
Si sgranocchiano facilmente anche fuori casa e sono un ingrediente molto versatile per le vostre insalate, ma non solo.
Sapete che ripieni sono buonissimi?
Vediamo come si preparano.

Barchette o anelli di cetrioli

C’è modo e modo di portare a tavola un’insalata di cetrioli e noi vogliamo proporvi una versione molto originale e gustosa: i cetrioli ripieni.
I cetrioli infatti possono diventare contenitori di mousse e creme di formaggio trasformandosi così in secondi leggeri e sfiziosi.
Basta lavarli molto bene e dividerli a metà nel senso della lunghezza.
Conservate la buccia se non si tratta di cetrioli scuri e con la scorza molto dura.
Delicatamente con un cucchiaio svuotateli per eliminare la parte centrale dei semini che è molto acquosa. Mettetela da parte e magari aggiungetela in una zuppa fredda di avocado e cetrioli, altra ricetta perfetta per l’estate.
A questo punto avrete delle barchette di cetrioli da farcire a piacere.
Non dovete cuocerle perché il cetriolo è buono così, al naturale, fresco e croccante.
Un altro modo di riempire i cetrioli è tagliarli in sezione ottenendo tanti cilindri abbastanza spessi e poi svuotare l’interno.
In questa maniera la circonferenza del cetriolo resta intatta e avrete tanti “anelli” da farcire come dei bon bon.

Ripieno cremoso al formaggio

Potete farcire le vostre barchette di cetrioli con verdure di stagione crude e tagliate finemente oppurecon cubetti di formaggio o affettati, ma è importante che tutto venga avvolto da qualcosa di cremoso. L’ideale è una crema di formaggio.
Scegliete tra tanti formaggi freschi e morbidi come la robiola, il caprino, la crescenza, la ricotta, lo stracchino e anche il gorgonzola se amate i gusti forti e decisi. Potete anche mixare i vari formaggi e aggiungere spezie e erbe aromatiche trasformando tutto in una crema.
Se siete vegani potete orientarvi su tante alternative a base di latte vegetale.

Mousse di tonno

Un ottimo abbinamento è quello tra cetrioli e tonno ed è anche perfetto in estate. Quindi sgocciolate del buon tonno sott’olio, possibilmente conservato in vetro, e poi frullatelo con un formaggio spalmabile tipo Philadelphia o ricotta, quindi dal gusto abbastanza delicato.
Aggiungete poi dei pezzetti di sedano o di pomodoro o anche di peperoni e poi con questa crema e aiutandovi con un sac à poche farcite i cetrioli. Un tocco di croccantezza non guasta, quindi abbondate con semini vari per decorare.

Mousse di prosciutto

Piace tanto ai bambini ed è una buona idea per questa farcia perchè sta bene con gli ortaggi freschi come il cetriolo appunto.
Per preparare la mousse di prosciutto basta frullare il prosciutto cotto con un formaggio a scelta e poi, come per la mousse di tonno, arricchire tutto a piacere con spezie, erbe, verdure o cubetti di formaggio tipo emmental.
Anche in questo caso aggiungete una parte croccante scegliendo tra mandorle a lamelle o granella di pistacchi.

Versione alla frutta

Essendo il cetriolo molto delicato e quasi insapore, possiamo giocare sia con ingredienti salati che dolci.
Potete per esempio farcirlo con l’anguria a cubetti all’interno di una crema di yogurt greco, miele e menta.
Starebbe molto bene anche con le pesche e le albicocche grigliate insieme alla ricotta e alla cannella e con acini di uva bianca, gorgonzola e noci per un contrasto di sapori molto interessante.

Translate »