Cena vegana estiva: 5 ricette sfiziose | CucinoFacile.it

Cena vegana estiva: 5 ricette sfiziose

Gelato salato al guacamole
Pizza di miglio
Pizza di miglio
Gnocchi ai peperoni e crema di carote
Gnocchi ai peperoni e crema di carote
Crostatine salate
Crostatine salate
Crostata al cacao con crema al limone e zafferano
Crostata al cacao con crema al limone e zafferano
Giulia Giunta

Idee per una cena diversa? Sfogliate la gallery sopra: troverete 5 ricette con tutti i colori dell’estate, buone, semplici, salutari e, se siete onnivori, perfette per variare dato che sono tutte vegane. Si comincia con un gelato salato al guacamole, si continua con pizza di miglio e poi gnocchi ai peperoni, crostatine salate e infine un dolce al cioccolato con crema limone.

«Ho pensato a piatti appaganti per la vista e il gusto, ma leggeri: un’alternativa alla classica insalata dei mesi più caldi, in più piacciono ai bambini», dice Giulia Giunta, docente di alimentazione per la famiglia alla FunnyVeg Academy di Milano, blogger (La Mia Cucina Vegetale), consulente per nutrizionisti e autrice di libri, che ci ha proposto queste ricette per offrire un’idea in più per variare e mostrare ancora una volta com’è appagante e divertente provare la cucina vegetale.

«Dovremmo imparare a uscire dalla comfort zone, combattere le abitudini che ci portano anche a mangiare sempre le stesse cose», dice Giulia Giunta. «Sperimentare – prosegue – ripaga sempre, anche con la cucina vegetale, che è molto più semplice di quanto si pensi. Anzitutto, per quanto riguarda gli ingredienti, la base è la stessa della dieta mediterranea: cereali come farro e orzo, oltre alla pasta, frutta fresca, frutta secca e semi e legumi come principale fonte proteica». Insomma, se non amate tofu e tempeh ci sono tante alternative ancora più facili da trovare tra i banchi di ogni supermercato, che poi sono gli stessi ingredienti che ormai tutti esperti ci consigliano di non farci mancare per vivere meglio e in fondo anche tra i più facili da preparare (oltre che i più sostenibili per l’ambiente).

«La cucina vegetale – prosegue Giulia Giunta – è una cucina per tutti anche perché è una cucina semplice: basta solo avere un po’ di organizzazione per alcune preparazioni. Per esempio, i legumi si possono preparare velocemente con una pentola a pressione una volta al mese e poi congelare dopo averli porzionati, così come i burger di legumi o l’hummus. Anche i cereali si mantengono 3/4 giorni in frigo dopo essere stati cotti, e lo stesso vale per diverse verdure. Sempre che non vogliate ricorrere ad alternative ancora più veloci, e comunque valide per esempio i legumi in vetro o la pasta di legumi, oppure i cereali a cottura veloce». Insomma, si può fare con poco, e basta altrettanto per rendere i piatti speciali. «I piatti – conclude Giulia Giunta – sono decisamente valorizzati dalle erbe aromatiche e dalle spezie. Non fatevi mancare sul balcone, oltre al classico basilico, timo, maggiorana, salvia, menta, erba cipollina. Per la dispensa procuratevi invece curcuma, zenzero, mix come il curry. Ma soprattutto, sperimentate: essere un po’ aperti e curiosi vale sempre la pena, anche quando si mangia». Per vedere le ricette sfogliate la gallery sopra

LEGGI ANCHE

5 ricette vegane di primavera (create da 5 grandi chef)

LEGGI ANCHE

8 dolci che non fanno ingrassare

LEGGI ANCHE

Le ricette buone e leggere del primo libro di Cucina Botanica

 

Translate »