Cappelletti al castelmagno in brodo

Cappelletti al castelmagno in brodo

Per la ricetta dei cappelletti al castelmagno in brodo, preparate il brodo con 5 litri di acqua, l’aglio, la cipolla sbucciata a tocchi, le carote pelate, il gambo di sedano con le foglie, 1 chiodo di garofano, qualche grano di pepe, 1 foglia di alloro, 1 ciuffo di prezzemolo, le carni e l’osso. Fate sobbollire molto leggermente per 5 ore. Filtrate il brodo e dividetelo in 2 parti; aromatizzatene una con la cannella e cuocetela ancora per 30 minuti.
Per il ripieno: mescolate il castelmagno sbriciolato, la ricotta e una macinata di pepe.
Per i cappelletti: Impastate la farina con le uova e un pizzico di sale; coprite la pasta e fatela riposare in frigorifero per 1 ora. Stendetela infine in una sfoglia molto sottile e tagliatela in quadrati di 4 cm. Ponete una piccola noce di ripieno al centro di ogni quadrato. Inumidite con un poco di acqua i lati dei quadrati di pasta. Chiudete i quadrati a triangolo congiungendo gli angoli opposti; schiacciate intorno al ripieno per fare uscire l’aria, quindi sovrapponete i 2 angoli alla base del triangolo, e sigillateli creando i cappelletti. Cuoceteli nel brodo senza cannella per un paio di minuti, finché non saranno venuti a galla; unite il brodo aromatizzato e servite subito.

Translate »