Calamari ripieni di pomodori, patate e pinoli

Calamari ripieni di pomodori, patate e pinoli

Per la ricetta dei calamari ripieni di pomodori, patate e pinoli, Tagliate in quattro i pomodori, svuotateli dai semi e riducete a dadini molto piccoli la polpa.
Pelate le patate e tagliate anch’esse
a dadini.
Scaldate in una padella un filo di olio e rosolatevi i dadini di patata con
un pizzico di sale e pepe. Dopo 2 minuti aggiungete i pomodori e saltate tutto per altri 2 minuti. Profumate con qualche foglia di basilico spezzettata e spegnete. Tostate i pinoli in una padella per 2-3 minuti e uniteli a patate e pomodori, ottenendo il ripieno.
Per la salsa: Tagliate i pomodorini ciliegia in quattro; scaldate in una padella un filo di olio con un ramoscello di basilico. Saltatevi i pomodorini per 3 minuti,
con un pizzico di sale, a fuoco vivace. Spegnete ed eliminate il basilico. Frullateli con il mixer a immersione.
Per i calamari: pulite i calamari, separando i ciuffi dai corpi e togliendo la pennetta interna. Spellateli e lavateli. Riempiteli con il ripieno; riposizionate i ciuffi alle estremità dei corpi, fissandoli con uno stecchino e chiudendo contemporaneamente l’imboccatura, in modo che il ripieno non fuoriesca. Cuocete i calamari ripieni in una padella calda con un filo di olio, per 3 minuti a fuoco vivo. Serviteli tagliati a metà, sopra la salsa di pomodorini. Completate con un filo di olio e una macinata di pepe.

Translate »