Bistrot sotto le stelle a Eataly Lingotto

Bistrot sotto le stelle a Eataly Lingotto

L’estate chiama aperitivi e cene all’aperto, ancora di più quest’anno, dove godersi la brezza della stagione e le risate degli amici. A Torino è Eataly Lingotto che nel loro dehor amplia l’offerta con le versioni informali  – ma sempre stellate – dei suoi ristoranti La Taverna del Re e Casa Vicina.

Ugo Alciati e gli imperdibili plin della mamma

La Taverna del Re è il bistrot torinese di Guidoristorante, 1 stella Michelin a Serralunga d’Alba sotto la guida di Ugo Alciati e porta un pezzo di Langhe in città con un menu che è un percorso nel territorio piemontese. Quest’estate alcuni piatti si potranno gustare anche nel dehors sul piazzale davanti a Eataly Lingotto.
«Abbiamo voluto mettere ulteriormente l’accento sulla qualità che da sempre Eataly garantisce, proponendo i grandi classici della nostra tavola, che preparavano magistralmente i nostri genitori Lidia e Guido, ogni giorno in un ambiente all’aria aperta, informale e conviviale.» spiega lo chef Ugo Alciati. Q quindi via libera al classico antipasto alla piemontese ma rivisitato in chiave gourmet, il peperone ripieno con tonno e capperi di Salina e agli agnolotti del Plin preparati magistralmente dalle sfogline del Pastificio Plin, secondo la ricetta di Lidia Alciati, la mamma di Ugo e Piero definita dal Los Angeles Times la “Agnolotti Queen”.  E poi un must: il coniglio disossato al tartufo nero estivo. Un’altra novità estiva è l’aperitivo, da godersi nel verde dell’Orto Urbano di Nizza Millefonti: la selezione di vini di Piero Alciati, i famosi cocktail in bottiglia della Caffetteria Mazzetti di Asti e a Torino l’estate diventa vacanza.

Il bistrot di Casa Vicina

Casa Vicina è il ristorante 1 stella Michelin curato dallo chef Claudio Vicina che per l’estate 2020 apre la sua versione informale, un bistrot che racconta la tradizione canavesana con un tocco di contemporaneità: dalle classiche burnie di tonno di coniglio e giardiniera, antipasto piemontese, carpionata e insalata russa, ai panini gastronomici, e poi i ritagli di pasta fresca all’uovo, il piatto anti spreco per eccellenza della cucina della tradizione qui proposti in versione gourmet con ragù di carne o pesto genovese. Immancabili i dolci, ad opera di Anna Vicina e della figlia Silvia – quinta generazione in cucina! – : gianduiotto, torrone semifreddo, cheesecake e composta di pesche al Brachetto. Da gustare al piano terra di Eataly oppure all’aperto. «Siamo molto soddisfatti di aver l’opportunità grazie a Eataly di portare al piano terra all’interno del Ristorante del Mercato il nostro Bistrot, con i piatti della tradizione di famiglia e inoltre di inserire i Panini Gastronomici, da sempre fiore all’occhiello del nostro informale, nell’offerta del dehors estivo», commenta chef Claudio Vicina.

Translate »