Biancostato affumicato con patate e peperoni

Biancostato affumicato con patate e peperoni

Per la ricetta del biancostato affumicato con patate e peperoni, miscelate l’aglio e la cipolla disidratati, la paprica piccante, 30 g di zucchero e 50 g di sale. Cospargete la carne con questa miscela e infornatela a 140 °C per 3 ore inserendo nel forno, su una placchetta, due manciate di trucioli incendiati, che facciano un po’ di fumo. Dovrete accenderli per due o tre volte, in base a quanto vi piace il gusto affumicato. Togliete la carne dal forno e avvolgetela completamente nell’alluminio, quindi cuocetela ancora per 50 minuti; lasciatela riposare avvolta nella carta per 1 ora fuori dal forno.
PER LA SALSA
Rosolate il peperoncino affettato con 1 cipollotto a pezzetti in una casseruola con un filo di olio e 1 spicchio di aglio, per circa 2 minuti. Aggiungete i pelati, una presa di sale, pepe, 1 cucchiaino di paprica affumicata, 50 g di melassa e 1 cucchiaio di aceto e fate cuocere per 40 minuti circa. Infine passate la salsa al passaverdure.
PER LE VERDURE
Lavate le patate, tagliatele a metà e sbollentatele per 3 minuti. Quindi disponetele su una placca da forno. Accanto, sistemate anche i peperoni tagliati a metà e privati dei semi. Infornate a 220 °C per 15-20 minuti. Affettate la carne e servitela con le verdure e la salsa e, se vi piace, in un panino, come abbiamo fatto noi.

Translate »