Bavette toscane all’acciugata

Bavette toscane all’acciugata

Bavette toscane all’acciugata: la ricetta originale
L’acciugata: un condimento della tavola contadina
Acciugata: acciughe fresche o sotto sale?
Acciugata: il condimento versatile
Acciugata: il vino da abbinare

Avete voglia di un piatto facile da realizzare, ma carico di gusto? Vi proponiamo le bavette all’acciugata, un piatto tipico della Toscana, in cui non occorre avere a disposizione le acciughe fresche, anzi: in origine questa ricetta si faceva proprio con le acciughe sotto sale.

Un piatto povero ma ricco di sapore, da portare in tavola in ogni occasione: qui sotto trovate la ricetta, mentre in gallery qualche idea per abbinare l’acciugata.

La ricetta delle bavette all’acciugata

Ingredienti

Per preparare le bavette all’acciugata, dovete procurarvi: 600 gr di bavette, 70 gr di acciughe sotto sale, 1 mazzetto di prezzemolo fresco, 1 spicchio d’aglio, 1 peperoncino, 20 gr di burro, 6 cucchiai di olio evo e sale qb.

Procedimento

Per prima cosa, preparate il trito di prezzemolo, mondandolo bene e tritando finemente solo le foglie. Prendete le acciughe sotto sale, diliscatele e risciacquatele sotto acqua corrente per rimuovere il sale. Asciugatele con carta assorbente e tagliatele a tocchetti.

Nel mentre, in una casseruola, fate imbiondire lo spicchio d’aglio e il peperoncino nel burro insieme all’olio, poi aggiungete le acciughe. Fatele soffriggere, mescolandole e schiacciandole bene con un cucchiaio di legno, riducendole in crema.

Nel frattempo, fate lessare le bavette e scolatele al dente. Una volta pronte, conditele con l’acciugata e spolverate con il trito di prezzemolo. Servitele ben calde.

Translate »