Antipasti di Capodanno: 5 piatti da preparare in anticipo

Antipasti di Capodanno: 5 piatti da preparare in anticipo

Involtini di salmone con avocado e formaggio spalmabile
Mini cheesecake salmone e ricotta
Gamberetti marinati all’arancia e zenzero
Spiedini di zucchine
Sushi all’italiana

Cucinare per il cenone di Capodanno, allestire la tavola, accogliere gli ospiti che arrivano. Sono molte le cose da fare se si è deciso di brindare al nuovo anno a casa. Sarebbe perciò una buona idea portarsi avanti con il lavoro in cucina e non arrivare all’ultimo minuto per preparare tutti i piatti. Per non ritrovarsi con la pressione di finire tutto in tempo, si potrebbero preparare gli antipasti in anticipo. Ecco 5 proposte per aprire il cenone di Capodanno.

Involtini di salmone, avocado e formaggio spalmabile

Gli involtini di salmone, avocado e formaggio spalmabile non richiedono grandi doti in cucina e neanche molto tempo. In una ciotola, mescolate 300 g di formaggio spalmabile con l’aneto tritato e la scorsa grattugiata di un lime. Salate, pepate e mettete il composto in una sac à poche. Dividete l’avocado in due parti, togliete la buccia e tagliate delle fettine. Disponetele in un piatto e irroratele con il succo del lime. Prendete una fetta di salmone, ve ne servirà 160 g, spalmateci su la crema di formaggio, disponete nel mezzo un bastoncino di avocado e arrotolate per formare un involtino. Conservate gli involtino in frigo fino a quando non li porterete in tavola.

Mini cheesecake salmone e ricotta

Un’idea golosa da servire agli ospiti e che si può preparare in anticipo, perché va servita fredda, è la mini cheesecake ricotta e salmone. Per prepararne tre, dovete tritare 60 g di biscotti salati tipo TUC. Sciogliete 50 g di burro e quando è ancora caldo versatelo sui biscotti tritati. Mescolate in modo da ottenere un composto omogeneo. Versatelo in tre cerchi, del diametro di 7 cm, schiacciatelo e livellatelo. Riponeteli in frigo. Nel frattempo, preparate la mousse. Mescolate 100 g di ricotta con 100 g di Philadelphia, salate, pepate, aggiungete qualche bacca di ginepro, 1 cucchiaio di vodka e un bouquet di aneto. Versate il composto nei cerchi. Tagliate a striscioline 80 g di salmone affumicato e decorate le cheesecakes. Lasciate riposare in frigo per circa un’ora, togliete i coppa pasta e servite a temperatura ambiente. Per i più esperti, è possibile preparare dei piccoli dischi di pasta brisée da riempire con la stessa farcitura (come nella foto in gallery).

Gamberetti marinati all’arancia e zenzero

I gamberetti marinati all’arancia sono un antipasto fresco e stuzzicante, che porta sulla tavola il profumo del mare. In una ciotola grattugiate il succo di un’arancia e spremete il succo. Prendete 400 g di gamberetti già sgusciati, lavateli e metteteli nel succo d’arancia. Aggiungete 6 gocce di limone, 4 cucchiai di salsa sweet & sour, 2 cucchiai di olio, sale quanto basta e grattugiate un pezzetto di zenzero. Girate bene i gamberi, coprite con la pellicola e metteteli in frigo a riposare per circa 30 minuti. Trascorso il tempo indicato, prendete una padella, fatela scaldare per un minuto e versateci dentro i gamberi con la marinatura. Cuocete per circa 10 minuti a fiamma bassa. Fate raffreddare e servite.

Spiedini di zucchine

Gli spiedini di zucchine sono un antipasto veloce, sfizioso e non richiede grandi sforzi per essere preparato. Pulite 4-5 zucchine medio grandi, ricavate delle fette sottili e grigliatele. Fatele raffreddare e salate. Tagliate la mozzarella a fettine. Prendete una fetta di zucchina e ricopritela con il prosciutto cotto e la mozzarella. Arrotolate e infilzate con uno stecchino lungo. Continuate in questo modo fino a quando avrete finito le fette di zucchine. Allineate gli involtini ottenuti uno accanto all’altro sugli stecchini. Per decorare potete mettere alle estremità un pezzetto di pomodoro che da un tocco di colore.

Sushi versione italiana

Nella forma ricorda il sushi ma nella preparazione richiede prodotti tutti italiani. Il sushi nella versione italiana è un’idea carina per stupire i vostri commensali. In una ciotola mescolate 250 g di squacquerone, 2 cucchiai di parmigiano grattugiato e un pizzico di pepe. Prendete due fette di mortadella o di prosciutto cotto tagliate grosse e ricavate due quadrati. Spalmateci la crema di formaggio preparata e arrotolate i rotolini su se stessi. Avvolgete ogni rotolino nella pellicola e metteteli in frigo per un’ora circa. Trascorso il tempo indicato, riprendete i rotolini e tagliateli, ricavandone dei tocchetti. Disponeteli nel piatto, cospargete con la granella di pistacchio e con un filo di aceto balsamico.

Translate »