Anguria da brividi! | CucinoFacile.it

Anguria da brividi!

Anguria da brividi!
Anguria da brividi!
Anguria da brividi!
Anguria da brividi!
Anguria da brividi!

Siete addict di anguria in estate?
Ecco qualche idea per consumarla in maniera insolita e molto rinfrescante.
Preparatevi ad un brivido di freddo.

Succo di anguria

Se non lo avete mai provato, questo è il momento giusto.
Non c’è nulla di più facile di fare il succo di anguria perché si prepara semplicemente frullando una fetta di anguria privata dei semini.
Non è necessario utilizzare una centrifuga perché questo frutto è ricchissimo di acqua e ha poche fibre.
Non è necessario nemmeno aggiungere dei dolcificanti perché è naturalmente dolce.
È buonissimo servito con cubetti di ghiaccio e foglie di menta. Potete trasformarlo in un delizioso cocktail aggiungendo della vodka ghiacciata.

Cubetti ghiacciati di anguria

Avete mai pensato di aromatizzare i vostri cocktail o semplicemente l’acqua frizzante con l’anguria?
Versate nello stampino per ghiaccio il succo preparato in precedenza e lasciate raffreddare in freezer per qualche ora.
Otterrete così dei piccoli ghiacciolini, ottimi anche per refrigerarsi nei momenti di eccessiva calura.

Granita di anguria

Con questi cubetti ghiacciati al gusto di anguria si possono fare tante cose, per esempio la granita.
Si tratta di una granita molto casalinga e leggera, a base solo di anguria.
Frullate dunque i cubetti in un food processor abbastanza potente e resistente e servite subito.
La consistenza è più simile a quella di un gelato, ma è di fatto una granita.
Se volete zuccherarla aggiungete dello sciroppo d’agave, ma davvero non serve.

Ghiaccioli all’anguria

Sempre con il succo di anguria potete preparare dei ghiaccioli deliziosi, ottimi per la merenda di tutta la famiglia.
Se volete renderli più cremosi aggiungete al composto dello yogurt greco e un cucchiaio di miele.

Anguriette sullo stecco

Il ghiacciolo più divertente dell’estate non solo ha il gusto dell’anguria, ma anche l’aspetto. Servite l’anguria sullo stecco così!
Versate alla base dello stampino da 6 ghiaccioli una crema preparata frullando 75 g di yogurt greco e tre kiwi.
Rappresenterà la parte verde della buccia. 
Lasciate in freezer per mezz’ora.
Andate avanti con uno strato sempre sottile di yogurt bianco e lasciate in freezer ancora.
Rappresenterà la parte tra la buccia e la polpa.
Aggiungete poi il succo di 200 g di anguria mescolato con 100 g di yogurt greco e delle gocce di cioccolato che sembreranno i semini. Questo è lo strato più spesso e rappresenterà la polpa.
Lasciate riposare in freezer ancora per tre ore e alla fine quando tirerete fuori gli stecchi dallo stampini vi stupirete per la bellezza di questo ghiacciolo.

 

Translate »