Alghero: 10 ristoranti tra tradizione e innovazione | CucinoFacile.it

Alghero: 10 ristoranti tra tradizione e innovazione

Mare cristallino, ottimo pesce ma anche etichette d’eccellenza e autentici gioielli gastronomici. Alghero è tra le mete preferite dai turisti italiani e stranieri in Sardegna e il merito va molto alle sue eccellenze a tavola, tutte da assaggiare.

La paella in versione “local”

Che siate lì per un week end o sostiate una lunga vacanza di puro relax, ci sono alcuni classici da cui non potete esimervi. A cominciare dalla paella algherese, elaborata per i 900 anni della fondazione della città nel 2003. Che cosa c’entra una paella con Alghero? Molto, visto che la città è conosciuta anche con il nome di Barceloneta.

Un piatto che rispecchia a pieno la voglia di sperimentazione dei suoi chef e richiama le influenze ancora forti della dominazione spagnola sull’isola, dove si parla il ancora il catalano. Un piatto interessante, che unisce gli ingredienti della tradizione sarda a quella ispanica: fregola al posto del riso, gamberoni, cozze e una grattugiata di bottarga di muggine per completare.

Tra pescato e passito

La città del corallo più pregiato al mondo è famosa anche per la sua aragosta all’algherese, con cipolle, carote e pomodoro fresco o per i suoi ricci, perfetti sulle linguine, magari accompagnando il tutto con un Alghero Doc delle cantine Sella & Mosca, aperte alle visite e dotate anche di un ecomuseo del vino al loro interno.
Per finire in dolcezza abbandonatevi alla degustazione di un passito a chilometro zero: l’Anghelu Ruju, accompagnato a un mejar blanc (nome algherese per il biancomangiare), valgono la vacanza, a pari merito con il tramonto sul mare dal promontorio di  capo Caccia.

Sfogliate la photo gallery per 10 ristoranti da non perdere a Alghero

Alghero: trattoria Maristella
Caffè Latino
Bar Focacceria Milese
PedrAmare
Griglieria Bar Da Quintilio
Agriturismo Sa Mandra
Il Pesce d’Oro
Roberto Murgia dolci in corso
Translate »