50 ricette vegane che vi conquisteranno

50 ricette vegane che vi conquisteranno

In cerca di idee per portare in tavola ricette vegane semplici e ricche di gusto? Facile! Nella gallery in alto trovate le nostre migliori ricette vegane, da quelle semplici alle più originali: antipasti, idee per condire la pasta e secondi piatti vegani, senza dimenticare il dessert.

Se invece volete sapere di più sulla dieta vegana e avete voglia di mettervi alla prova in cucina, leggete qui sotto tutti i nostri consigli per sostituire gli ingredienti non ammessi e preparare ricette vegane davvero gustose! Partiamo dalle basi.

Cosa mangiano i vegani?

Ma cosa mangiano i vegani? Questa è la prima domanda che ci si pone quando bisogna cucinare per degli ospiti che seguono una dieta vegana. Una volta comprese le regole, è possibile sperimentare con gli ingredienti e preparare la vostra ricetta vegana creativa per conquistare anche chi vegano non è.

L’alimentazione vegana si basa sul consumo di frutta, verdura, cereali, legumi, pane, semi e frutta secca. Tutti questi ingredienti possono essere utilizzati per cucinare ricette vegane senza incorrere in problemi.
E invece, cosa non mangiano i vegani? Gli alimenti esclusi sono carne, pesce, uova, miele, latte e derivati (burro, strutto, yogurt, formaggi e così via).

La differenza tra vegetariano e vegano sta quindi nel consumo dei derivati: i vegetariani non mangiano carne e pesce, ma mangiano i derivati animali, come il latte e le uova.

Partendo da questi presupposti, i vegani possono mangiare tantissime ricette della tradizione italiana, a partire dalle verdure fino alle focacce: la caponata, i carciofi alla romana, la panzanella, la polenta, la ribollita toscana, la pappa al pomodoro, la farinata, la focaccia barese o quella genovese. Altre volte basterà evitare il formaggio, come nel caso della parmigiana di melanzane o delle trofie al pesto, ma entriamo nello specifico.

Ricette vegane: primi piatti

I primi piatti vegani sono i più semplici da preparare. Tantissime ricette tipiche italiane sono già di per sé vegane: pasta, gnocchi, riso e zuppe sono adatti ad essere abbinati a ingredienti vegani, senza rinunciare assolutamente al gusto e alla tradizione. Spaghetti al pomodoro, spaghetti aglio olio e peperoncino, penne all’arrabbiata, pasta e fagioli sono le idee più semplici. Ne trovate tante altre nella gallery in alto.

Ricette vegane: secondi piatti senza carne e pesce

Come preparare secondi piatti vegani gustosi e completi? Innanzitutto, i legumi sono perfetti per preparare squisite ricette della tradizione che tutti amano, come i fagioli all’uccelletto.
E perché non usare fagioli, ceci, lenticchie e piselli per preparare burger e polpette di legumi? Per amalgamare bene gli ingredienti delle polpette di legumi o verdure, al posto delle uova si possono usare le patate lesse o il riso bollito (evitando di sciacquarlo preventivamente, in modo da preservare il suo amido).

Per cucinare ottimi secondi vegani arrivano in nostro soccorso anche le alternative vegetali alla carne, come il seitan, un ingrediente derivato dalla lavorazione del glutine della farina. Il seitan è molto versatile, ricco di proteine e povero di grassi, si può cucinare alla piastra, si può friggere o utilizzare per preparare un ragù vegano.

Anche il tofu, il cosiddetto “formaggio vegetale”, è un ingrediente molto valido per la cucina vegana: ottenuto dal latte di soia, il tofu è utile come ripieno per torte salate, per preparare polpette e burger, ma si può cuocere anche in padella, al forno, marinare o consumare crudo.

Ricette vegane dolci

Come preparare dolci vegani se non si possono utilizzare latte e uova? Se sostituire il latte vaccino è facilissimo grazie all’impiego di latte di soia, d’avena o di riso, sostituire le uova potrebbe sembrare complicato. In base alla consistenza desiderata, in sostituzione alle uova si possono utilizzare tanti ingredienti diversi: amido di mais, fecola di patate, yogurt vegetale o addirittura banane. Se è necessario aiutare la lievitazione, basterà aggiungere un pizzico di bicarbonato o cremor tartaro.

E avete mai sentito parlare dell’acquafaba? Si tratta dell’acqua di cottura dei legumi: una volta montata con l’aiuto delle fruste, assumerà una consistenza simile a quella degli albumi montati a neve. Cliccate qui per scoprire come utilizzarla al meglio nelle vostre ricette vegane dolci e salate.

Consultate la gallery in alto per provare le nostre 50 ricette vegane facili da preparare e adatte a tutti i gusti!

Translate »