5 ricette povere della tradizione da provare in questi giorni

5 ricette povere della tradizione da provare in questi giorni

Frittata di cipolle e patate
Pasta e patate con la provola
Passatelli
Pappa al pomodoro

Le ricette povere della cucina italiana sono uno di quei patrimoni culinari da conservare e valorizzare e in un periodo come questo che stiamo vivendo, in emergenza sanitaria per il Coronavirus, rappresentano un ottimo rifugio per preparare dei piatti con ingredienti semplici che abbiamo sempre in casa o facilmente reperibili e facili da cucinare. Sperimentare in cucina non è semplice quando mancano gli ingredienti, dunque non resta che un ritorno alle origini!

Le ricette povere da riscoprire

Frittata di cipolle

Ingredienti

Per preparare la classica frittata di cipolle vi serviranno: 3 uova, 1 cipolla grande, origano, grana padano, olio, sale e pepe nero.

Procedimento

La ricetta per la frittata di cipolle è davvero molto semplice. La prima cosa da fare è sbucciare e pulire la cipolla, riducendola a spicchi sottili e poi metterla in una ciotola e tenerla da parte. In un altro recipiente sbattete le uova con l’origano, il grana padano, il sale e il pepe. In una padella fate riscaldare 3 cucchiai di olio extravergine di oliva e fate cuocere prima di tutto la cipolla per circa 4 minuti a fuoco vivace per farla appassire e aggiungete il composto con le uova solo quando le cipolle sono cotte. Cuocete quindi la frittata a fuoco dolce per altri 3/4 minuti, giratela con l’aiuto di un piatto o un coperchio e fatela cuocere per altri due minuti dall’altro lato.

Pasta e patate

Ingredienti

Per preparare una gustosa pasta e patate vi serviranno: 250 g di pasta mista o tubettini, 500 g di patate a pasta gialla, 1 cipolla o scalogno, 2 carote, 1 ramo di sedano, olio extravergine di oliva, sale e pepe nero.

Procedimento

Per prima cosa bisogna pelare le patate. Preparate poi un soffritto con olio extravergine di oliva e sedano, carote e cipolla tritati al coltello. Qualcuno utilizza lo scalogno al posto della cipolla, ma dipende molto dal gusto che si vuole dare al piatto.
Aggiungete le patate tagliate a cubetti piccoli e rosolatele per un paio di minuti. Coprite poi con abbondante acqua e portate a bollore. Unite la pasta (ditalini, tubetti o pasta mista) e cuocetela per il tempo indicato sulla confezione.
Se necessario, aggiungete altra acqua bollente. Regolate di sale e pepe e servite con abbondante pepe nero macinato e un filo di olio.

Passatelli

Ingredienti

Per preparare i passatelli, ricetta povera della provincia di Pesaro e Urbino, di parte della provincia di Perugia e dell’Emilia-Romagna vi serviranno: 120 g mollica di pane bianco, raffermo, grattugiato, 120 g grana grattugiato, 30 g midollo di bue, 3 uova, un limone, 1 l di ottimo brodo di carne, sale, noce moscata.

Procedimento

Sgusciate le uova in una ciotola larga, sbattetele incorporandovi il formaggio grattugiato, il pane ed il midollo di bue. Amalgamate alla perfezione tutti gli ingredienti ottenendo un composto omogeneo, allora insaporitelo con una grattatina di noce moscata, un pizzico di sale e la scorza gialla di un limone, grattugiata. Mettete sul fuoco una casseruola con il brodo e portatelo ad ebollizione. Appoggiate sul composto l’apposito ferro per i passatelli: esercitando una pressione sui manici dell’utensile, dovrete formare tanti cilindretti che tufferete man mano nel brodo in ebollizione: appena i passatelli affioreranno in superficie allontanate la casseruola dal fuoco, trasferite la minestra in una zuppiera e servite.

Pappa al pomodoro

Ingredienti

La pappa al pomodoro è una ricetta povera molto famosa in Toscana, per prepararla vi serviranno:  1 Kg polpa di pomodori maturi, 200 g pane toscano, 3 spicchi di aglio, basilico, olio extravergine di oliva, sale e pepe.

Procedimento

Soffriggete nell’olio l’aglio e un grosso ciuffo di basilico tritati, finché cominciano a sfrigolare. Aggiungete la polpa di pomodoro schiacciata con la forchetta e condite con sale e pepe. Fate cuocere a fuoco moderato per circa 20′. Aggiungete il pane tagliato a fettine, ricoprite tutto con acqua calda e lasciate insaporire per qualche minuto, poi spegnete lasciate riposare, coperto, per un’ora. Prima di servire, mescolate energicamente per disfare il pane ed eventualmente riscaldate la pappa.

Torta di pane e cioccolato

Ingredienti

Vi servono 125 g  di zucchero, 125 g  di cioccolato fondente al 50%, 125 g di burro, 125 g di pangrattato, 2 uova, zucchero a velo.

Procedimento

Battete 2 tuorli con 65 g di zucchero, quindi unitevi il pangrattato; aggiungete anche il cioccolato, fuso a bagnomaria insieme al burro, e amalgamate. Montate a neve gli albumi con 60 g di zucchero. Incorporatevi delicatamente il composto di pangrattato e cioccolato. Versate il composto in una tortiera bassa coperta con carta da forno e infornate a 180 °C per 30-35′. Spolverate con zucchero a velo prima di servire.

Translate »