30 piatti freddi estivi che rivoluzioneranno il tuo menu

30 piatti freddi estivi che rivoluzioneranno il tuo menu

Sandwich con crescenza, tonno e fiori di zucca
Spiedi di riso e carpaccio
Tartare di tonno e sesamo
Burghul freddo con frutti di mare
Crema fredda di carote e piselli
Francesino con cicorie, tonno e mozzarella
Panzanella
Insalata di lingua, cipolle di tropea
Spaghetti con fagiolini, pomodoro e tonno
Pasticcio freddo di lasagne e verdure
Spuma di tonno e ricotta con insalatina novella
Tartare di gamberi e gelatina di bisque
Bollito freddo alla genovese
Pomodori al tonno
Carpaccio e granita di sedano e lime
Centrifugato di verdure miste con panzanella
Club sandwich al tonno
Insalata fredda di malloreddus
Paccheri freddi ripieni di calamari
Polpettone di tonno
Fregula con gamberi
Tartara di bue con sbriciolata ai capperi e olive
Mousse di tonno e cipollotti con crostini alle olive
Boccoli freddi in insalata
Carpaccio di manzo con finocchi
Insalata di farfalle e speck
Spiedino di frittata al tonno e pomodori
Pasta fredda con pesto di rucola
Farfalle estive con avocado, fagioli e gamberetti
Insalata di fagiolini, sedano, patate e tonno

Il sole è sempre più alto, le giornate sempre più lunghe e gli abiti più leggeri. E la nostra tavola, come cambia quando sale la temperatura? Si popola di piatti freddi, a volontà. Capaci di regalarci sapori intensi, ma allo stesso tempo di rispettare quella voglia di fresco che ci porterà alla ricerca forsennata di gelati, ghiaccioli e fette d’anguria.

E se spiedi, tartare, paste fredde, insalate di riso, creme fredde, carpacci, sandwich e insalate sono perfetti per coccolare il nostro palato senza accaldarci, quali sono i cibi che è meglio evitare quando la temperatura sale?

Una piccola lista dei no, in ordine di “pericolosità”

I fritti
No alle cotture che aumentano la percentuale di grasso nei nostri piatti: renderanno più difficile la digestione innescando un processo di sudorazione e affaticamento.

Le bevande alcoliche
Anche se sono un must dell’estate, è bene evitare di assumerle quando il sole è ancora alto o nelle serate molto calde. L’azione disidratante dell’alcol ha effetti molto negativi su un organismo messo a dura prova dalla sudorazione.

I drink dolci e gassati
Meglio assumere spremute, frullati e infusi naturali. I dolcificanti e gli zuccheri presenti nelle bevande dolci sono infatti poco adatti a una sana idratazione e non contengono i sali minerali necessari a trovare il giusto equilibrio.

I cibi piccanti
Avete presente quella gocciolina di sudore che vi è scesa dalla fronte l’ultima volta che siete stati al ristorante indiano? I cibi eccessivamente piccanti e speziati sconvolgono il nostro stomaco e non favoriscono una tranquilla sensazione di freschezza durante e dopo la digestione.

Il caffè
L’effetto diuretico del caffè non va d’accordo con la già copiosa perdita di liquidi corporei causata dalla sudorazione. Dunque limitiamone l’uso e ricordiamoci di bere almeno 2 litri di acqua al giorno.

Nella gallery 30 piatti freddi a prova di estate

Translate »