10 ricette per preparare gnocchi insoliti

10 ricette per preparare gnocchi insoliti

Come fare gli gnocchi: i nostri consigli

Gli gnocchi sono il primo piatto che mette d’accordo tutti a tavola. Semplici, conditi solo con burro e salvia o con un sugo “finto” di pomodoro fanno la felicità di grandi e bambini.

Vogliamo proporvi delle alternative gustose e insolite della ricetta classica che stuzzicheranno il vostro palato senza alcun dubbio.

Ecco 10 ricette per preparare gli gnocchi non con i soliti due ingredienti

Valgono in ogni caso le 10 regole fondamentali per preparare degli gnocchi perfetti. Ve le ricordate vero?

Gnocchi di zucca

Questi gnocchi hanno un colore giallo brillante e sono molto buoni conditi con e verdure o con del guanciale croccante. Si preparano con 50 g di polpa di zucca passata in forno e 100 g di farina. Potete anche aggiungere un uovo per legare meglio il composto. Una volta cotti lucidateli in padella con un po’ di burro e il condimento che desiderate.

Gnocchi di spinaci

Gli gnocchi di spinaci sono i classici gnocchetti verdi che stanno bene un po’ con tutto, anche con i condimenti a base di pesce. Si preparano schiacciando 700 g di patate bollite con 400 g di spinaci bolliti o cotti al vapore e ben strizzati e 100 g di farina.

Gnocchi di ceci

Gli gnocchi di ceci sono un modo intelligente di proporre i legumi ai bambini. Basta frullare 500 g di ceci cotti e mescolarli con 100 g di farina. Si sposano bene con un condimento a base di zucchine o fiori di zucca, o anche semplicemente con olio e rosmarino.

Gnocchi di semolino

Questi sono i classici gnocchi alla romana gratinati in forno. Si preparano cuocendo in un litro di latte circa 250 g di semolino con 100 g di burro. Dopo circa 20 minuti il composto sarà pronto e deve essere lasciato raffreddare ben steso su una placca da forno rivestita di carta forno. Poi con un piccolo coppapasta rotondo si ritagliano degli gnocchi e si sistemano in una pirofila imburrata. Si condiscono con burro e parmigiano o con un sugo di pomodoro e si passano in forno per 15-20 minuti a 200°.

Gnocchi di ricotta

Questi gnocchi molto delicati si preparano con 500 g di ricotta, 2 uova, 150 g di parmigiano grattugiato, 250 g di farina e un pizzico di sale, pepe e noce moscata. Stanno bene con il sugo di pomodoro e basilico, ma anche con una dadolata di verdure di stagione e della pancetta croccante.

Gnocchi di pane

Questi gnocchi sono un’idea riciclo quando il pane avanzato è ormai troppo secco per essere consumato. Basta immergere 250 g di pane raffermo in 500 ml di latte caldo e aspettare che si ammorbidisca. Poi si aggiungono 2 uova, del parmigiano grattugiato, 200 g di farina, sale e pepe. Se li preparate rotondi e grandi potete anche cuocerli nel brodo come i canederli trentini.

Gnocchi di riso

Questi sono gli gnocchi che si mangiano molto spesso al ristorante cinese. Sono piatti e lunghi e in genere si condiscono con germogli di soia ripassati in padella con carote e zucchine. Si preparano semplicemente mescolando 120 g di farina di riso con 70 g di farina 00 e 100 ml di acqua. Si prepara l’impasto e si lascia riposare avvolto in una pellicola per un’oretta. Poi si affetta e si cuoce in acqua bollente per circa 10 minuti.

Gnocchi di melanzane

Questi gnocchi saporitissimi sono perfetti in estate conditi semplicemente con un sugo leggero di pomodoro e basilico. Si preparano cuocendo 3-4 melanzane in forno a 200° per circa 45 minuti. Una volta ammorbidite, si spellano, si schiacciano e si mescolano con 1 uovo e circa 300 grdi farina 00 e un pizzico di sale e pepe.

Gnocchi di castagne

Una ricetta prettamente autunnale che si sposa bene con un sugo a base di zucca o con la selvaggina. Si preparano mescolando 300 g di farina di castagne con 150 g di farina 00 e 300 ml di acqua.

Gnocchi fritti

Questa più che una ricetta per preparare gli gnocchi è un’idea innovativa per cucinarli. Volete un finger food davvero inusuale, sorprendente, goloso e velocissimo? Friggete degli gnocchi freschi e crudi in abbondante olio bollente e serviteli caldi.

Translate »