10 primi di pesce che vi faranno sognare il mare

10 primi di pesce che vi faranno sognare il mare

Siete già rientrati dalle vacanze e non sapete come ritrovare il buonumore nonostante  i ritmi lavorativi siano ancora languidi? L’attesa del week end per fuggire dalla città potrebbe non bastare e allora perché non sbizzarrirsi in cucina preparando primi di pesce, ricchi e pieni di gusto, da accompagnare con un calice di vino bianco, sapido e profumato, per ritrovare l’allegria e l’atmosfera delle cene in riva al mare? Noi abbiamo qualche idea, prendete spunto!

Pasta fresca o secca?

Un sugo a base di pesce si adatta meglio a pasta fresca rispetto a quella secca. La pasta fresca infatti è più porosa e raccoglie meglio il sugo che, solitamente, è più liquido di un ragù di carne o di un condimento a base di verdure. Sceglietela di qualità, che tenga bene la cottura e che, una volta pronta da scolare, lasci l’acqua limpida e non torbida, segno altrimenti di un rilascio importante di amido.

Lunga o corta?

Altra annosa questione il formato di pasta. In generale, se decidete per un sugo a base di molluschi, tra quelli lunghi i più utilizzati sono gli spaghetti e le linguine, mentre se preferite il formato corto, allora optate per paccheri, penne, fusilli e tortiglioni, da condire con ragù di calamari, un sugo di gallinella o di crostacei e verdure.

Non solo pasta!

Non soltanto pasta per un primo di pesce: anche il riso si abbina perfettamente a molluschi, crostacei e filetti come gallinella, orata o scorfano. Nel caso scegliate questi ultimi, più delicati, inseriteli a cottura del riso quasi ultimata, per evitare che si sfaldino completamente. E poi non dimenticate le erbe aromatiche, che aggiungono un tocco di freschezza e di profumo alla vostra preparazione.

E ora 10 ricette di primi di pesce che vi faranno sognare ancora il mare